Gisella - A caristia hè à e porte

A nostra Signora to Gisella Cardia u 11 di Settembre, 2021:

Cari figlioli, ti ringraziu per avè rispostu à a mo chjamata in i vostri cori. Amati figlioli, quante lacrime mine cascanu nantu à st'umanità chì s'hè datu à u peccatu. Pregate per a mo Chjesa chì hè avà in l'ombra di a stessa bughjura chì falerà nantu à voi, ma quelli chì anu a fede ùn devenu teme. Eiu, a vostra Mamma, sto mettendu ognuna di voi in u locu ghjustu. Duvete luttà cum'è veri suldati: a vostra arma principale hè a preghiera è u Santu Rusariu, a più forte armi contr'à Satanassu, chì hè oramai assai più in furia perchè sa chì u so tempu hè in fine. I zitelli amati, siate sempre vicinu à a preghera: ùn ne partite mai da ella perchè serà l'unicu ciò chì avete in i tempi chì venenu. I mo figlioli, fate pruvista di manghjà perchè a caristia hè à e porte. Esse uniti cum'è fratelli è surelle è andate avanti senza paura affattu; quelli chì sò vicinu à u Signore ùn ponu avè u core scuzzulatu da tuttu ciò chì vene, perchè Ellu vi furnisce i vostri bisogni, qualunque sianu. Avà ti benediscu in nome di a Santa Trinità - Babbu è Figliolu è Spiritu Santu. Amen.
Print Friendly, PDF è Email
Posted in Gisella Cardia, Prutezzione Fisica è Preparazione.