Sulema - A guerra ùn hè micca finita

Vergine Maria, Regina di a Pace à sulema u 6u di ghjennaghju 2024:

U ghjornu hè ghjuntu quandu tutte e nazioni s'inchinaranu davanti à u Signore. Croce è scrivi, figliola mia, cuperta di u Preziosu Sangue di u mo divinu Figliolu Ghjesù Cristu u Signore. Avete appena principiatu questu annu chì serà marcatu da grandi avvenimenti di ogni tipu. Senza a grazia chì u Spìritu Santu vi darà, serà assai difficiule di passà per tuttu ciò chì hè à e porte per voi.

Issu primu sabbatu di u mese, vengu à dì : ascoltate u mo Figliolu, fate tuttu ciò ch’ellu vi dice, altrimenti cascate in i trappule di u male. U mumentu hè ghjuntu quandu a vostra fede serà pruvata. Viderà quale hè cun Diu è quale hè contru à Diu. Siate assai vigilanti è assai attenti: sarete in mezu à i lupi in vestiti di pecuri. Dumandate à u Spìritu Santu per discernimentu è seguità a voce di u mo Figliolu.

L'umanità hà da sperimentà u so Calvariu, micca perchè u Signore hà vulsutu cusì, ma perchè l'umanità stessu hà fattu a so scelta, cusì u mo Figliolu vi permetterà di fà u vostru modu. Tuttavia, ùn àbbia paura: quandu a Santissima Trinità dice "abbastanza", da l'Omnipotenza di Diu u Spìritu Santu, Diu u Figliolu vinarà in u splendore di a so Gloria. Ogni esse vivente u vedrà, ognunu vedrà e so azzioni, i so gesti, e so parolle chì anu feritu à Diu Babbu. Vede cumu Diu u Babbu t'hà amatu, quellu chì t'hà datu u so Figliolu unicu, cumu ti ama dandu l'attu più grande di a so misericòrdia in tutta a storia di l'umanità, per chì tutti correggissi u so cumpurtamentu prima chì a so ghjustizia vene in terra. . U ghjornu hè ghjuntu quandu tutte e nazioni s'inchinaranu davanti à u Signore. Ùn lasciate micca per dumane ciò chì duvete fà oghje. Quist'annu serà assai difficiule: a natura vene à punisce l'abitanti di a terra. Per mezu di a guerra, e forze di u male volenu distrughje una grande parte di l'umanità. Prega u Santu Rosariu, a Coroncina di a Misericordia [Divina], stà in un statu di grazia. Per via di a preghiera sarete in pace è per mezu di e lode sarete in gioia, sapendu chì simu cun voi, chì San Michele cù tutta l'ostia celeste è tutti i santi vi veneranu in aiutu. Curagiu, cari figlioli, siate benedetti in u nome di u Babbu, in u nome di u Figliolu è in u nome di u Spìritu Santu. Amen. Alleluia.

Ghjesù, u 5 di ghjennaghju di u 2024:

Ringraziate u Signore in ogni mumentu. Incruciate è scrivite, figliola mia, cuperta di u mo Preziosu Sangue, per a gloria di Diu, u mo Babbu.

Quì vene a luce per dissipà a bughjura. A luce brillarà di novu nantu à a terra è tutti l'abitanti di a terra vederanu u splendore di a mo Gloria in quellu ghjornu temibile di l'Avvertimentu. Preparate per vede ciò chì i vostri ochji ùn anu ancu vistu, per sente ciò chì e vostre arechje ùn anu micca intesu, perchè tuttu deve esse realizatu prima di vultà prestu.

Resta in preghiera per ùn esse stupitu quandu ghjunghjeraghju, per pudè truvà vi vistutu per u duvere. Dumandate à u Spìritu Santu per dà u discernimentu per seguità a verità - perchè a mo Parola sarà prestu cambiata - per dà luce per seguità i mo passi.

Siate assai vigilanti, mantene e vostre lampade ardenti, vale à dì a vostra fede, per passà stu tempu di bughjura quandu a vostra fede serà pruvata. Siate forte : ùn vi scuraggiate micca à a vista di tuttu ciò chì succede questu annu ; tuttu hè statu dettu à voi cusì chì tù saria prontu à affruntà tutti issi evenimenti.

Affidatevi à a Mo Santissima Mamma : ùn site micca orfani. Voi chì mi seguite, ricordate chì aghju datu a mo vita nantu à a Croce per apre a porta di u Paradisu per voi... In stu primu venneri di u mese è di l'annu, aghju messu in i vostri cori forza in prove, pace per accoglie tutte e cose in a calma è a gioia di sapè chì site amata è prutetta da Diu u nostru Babbu. Siate benedettu in u nome di u Babbu, in u nome di u Figliolu è in u nome di u Spìritu Santu. Amen. Alleluia !

Ghjesù, u 1 di ghjennaghju di u 2024: 

Chì Diu u Babbu ti sia grazia è ti benedica. Incruciate è scrivite, figliola mia, cuperta di u mo Preziosu Sangue, per a gloria di Diu, u mo Babbu.

In stu gran ghjornu di Maria, Mamma di Diu è Mamma di a Chjesa, a pace sia cun voi. Aprite i vostri cori per riceve u Spìritu Santu in questu primu ghjornu di 2024. Senza ellu ùn puderete micca passà per tutte e prucessi chì vi aspettanu. Sarete stupitu da tuttu ciò chì vi vede è sente in tuttu questu annu. I tempi sò compiuti : vi vede u svolgimentu di u cumpletu di e profezie. Cù u Spìritu Santu, riceverete tuttu in pace. Ùn vi maravigliate di vede a furia di a natura liberata; a guerra ùn hè micca finita - cuntinuerà à sparghje è parechji paesi seranu affettati. A carestia si sparghjerà in ogni locu ; vi vede cumu l'acqua lavarà a terra in modi diffirenti è u focu cuntinuerà à purificà.

Pregate per tutti i disastri: senterete grandi terremoti, perchè l'asse di a terra si hè mossa di novu ... u tempu serà accurtatu, cum'è vi vede à tempu. Tuttavia, ùn abbiate paura: voi chì avete ricevutu a Parolla di Diu, duvete meditate nantu à ella in i vostri cori per ch'ella porti frutti in abbundanza, perchè Diu vi hà benedettu dandu u so Figliolu unicu - Eiu, a Parola di Diu ... Fate cusì oghje, perchè quandu tutti questi cambiamenti venenu, avete fattu disposizioni in i vostri cori è tirarà forza, verità, luce è speranza da i tesori ammucciati in u vostru core. Preparate per tutti questi cambiamenti: preparate in pace, per ùn cascà micca in i trappule di i spiriti maligni. Pregate per a vostra Madre Chjesa, per quelli chì a guidanu, pregate per i preti. Pregate per a pace mundiale ... u peghju hè ancu da vene.

Sforzate di stà in silenziu per sente a mo voce. Ùn teme micca u silenziu, perchè per via di u rumore u Diavule ti alluntana da mè, per mezu di u rumore apre u vostru core à i distrazioni, à i ghjudizii, à ogni tipu di peccati chì passanu per i sensi. Attenti, figlioli mo, pigliate in seriu e mo parolle. Prestu sarete tistimone di tutti questi avvenimenti chì saranu davanti à voi. Venite à mè, t'aspettu: approfitta di stu brevi tempu di a Misericordia Divina chì vi hè lasciatu. Aprite i vostri cori per riceve sta benedizzione, chì vi prutegerà in questu annu chì hè ghjustu principiatu: chì u Signore vi benedica è vi guardà, ch'ellu facia brillare a so faccia nantu à voi, ch'ellu vi guardà in a so grazia è vi purtessi a pace à tutti. in tuttu questu annu. Siate benedettu in u nome di u Babbu + in u nome di u Figliolu + è in u nome di u Spìritu Santu. + Amen ! Alleluia !

Print Friendly, PDF è Email
Posted in missaghji, sulema.