Angela - L'arma di a Vittoria

A nostra Signora di Zaro à Angela l'8 di aprile, 2021:

Sta sera a mamma pareva tutta vestita di biancu. Hè stata impannillata in un grande mantellu turchinu, è u listessu mantellu hà ancu cupertu u so capu. E mani di a mamma eranu piegate, è in e so mani c'era un Santu Rosariu longu, biancu cum'è luce, chì falava quasi finu à i so pedi. Nantu à u so pettu Mamma avia un core di carne incurunatu di spine; i so pedi eranu nudi è eranu posti nantu à u globu. Nantu à u globu si pudianu vede scene di guerra è di viulenza. Mamma allargò e so bracce è fece scorri pianu pianu u mantellu sopra u mondu, coprendulu. Chì Ghjesù Cristu sia lodatu ...
 
Cari figlioli, sta sera vengu versu tè per purtavvi grazie è benedizioni, vengu à piglià vi da a manu per cunducia vi versu u mo amatu Ghjesù. Figlioli mei, siate curagiosu per testimone di l'amore di Diu. Site chjamatu per esse i mo apòstuli terrestri: ùn abbiate paura - Aghju datu u Santu Rusariu cum'è arma; tenila stretta in e to mani è prega. Chì u Santu Rusariu sia a vostra arma di vittoria. Figlioli mei, sta sera sò vicinu à ognunu di voi, sò in e vostre case, visitu i vostri cenaculi, toccu i vostri cori è accettu cun gioia a preghiera chì mi fate. Zitelli, sta sera vi dumandu di novu di cuntinuà à pregà per u destinu di stu mondu, chì hè di più in più annusatu da e trappule di u nemicu. Ùn lasciatevi seduce da u male: camminate per a via di l'amore, amatevi cum'è Ghjesù vi ​​hà amatu. Figlioli mei, sò quì per salvavvi, sò per parte per a Via cun voi; date mi e to mani è lascia ci marchjà inseme. Seguitate mi nantu à a Via chì vi aghju indicatu; seguitate à Ghjesù.
 
Allora Mamma m'hà dumandatu di pricà cun ella: avemu pregatu per a chjesa è particularmente per i preti. Finalmente hà benedettu tutti.
 
In u nome di u Babbu, u Figliolu è di u Spìritu Santu. Amen.
Posted in missaghji, Simona è Angela.