Gisella - Prestu, una timpesta

U nostru Signore Ghjesù à Gisella Cardia u 17 d'aprile, 2021:

Cari fratelli è surelle, eccu quì cun voi chì avete dumandatu a mo intervenzione. Fratelli è surelle, vi dumandu di pregà è di alzà e vostre preghere per chì u tempu sia accortatu ancu di più. Sò prontu, è prestu una Tempesta cascerà nantu à l'umanità; serà cusì forte chì u mondu ùn averà cunnisciutu nunda di simile. Pregu à u mo Babbu chì a restante uncia di misericordia sia usata annantu à sti zitelli cunfusi [ie persone].[1]A misericordia di Diu hè infinita. Tuttavia, in un missaghju precedente à Gisella, a Madonna hà dettu: «Avà, figlioli mei, oghje u Tempu di a Misericordia hè chjosu: invucate u Signore per ch'ellu averia pietà di voi; Aghju offre e mo lacrime per voi ". Cusì, l '"unza restante" deve esse capita cum'è l'ultimi mumenti di stu "tempu di misericordia" chì hè statu cuncessu à u mondu in stu seculu passatu. I mo fratelli è surelle, tuttu cambierà di colpu; lotterà per distingue u bonu da e male influenze sì ùn site micca preparatu. U mondu cambierà cum'è ùn l'avete mai vistu prima. [2]Matteu 24: 21: "Perchè tandu ci serà una grande tribulazione, cum'è ùn hè stata da u principiu di u mondu finu à avà, nò, è ùn serà mai". Quellu chì hè cun mè deve gridà u mo nome cù auturità per sfracicà tuttu ciò chì vene da u male. Ùn aghju mai vulsutu tuttu què, ma avete ghjucatu cun Diu senza rendesi contu di ciò chì site da affruntà. E vostre scelte è decisioni gattivi pesanu nantu à Me cum'è una roccia, è avà vi dumandu di piantà tutta sta suffrenza! A mo Santissima Mamma vi accumpagna dapoi anni è anni per purtassi à u caminu chì vene da Diu, ma l'umanità hè primurosa di gode di tutti i benefici di u mondu [mentre] calpighendu i vostri fratelli è surelle, i zitelli, è tuttu ciò chì si trova nantu à a so strada, invece d'avè umiltà è saviezza.
 
È avà, perchè site sempre surpresu di ciò chì si passa? Ùn sapete micca chì ancu u più chjucu di i peccati pò pisà [assai]? Avete sceltu e ricchezze invece di cuntentavvi di e piccule cose; a scienza vi hè stata data è parechji l'anu aduprata per tumbà - iè, avete adupratu a scienza ma micca a vostra cuscenza. [3]Papa San Ghjuvanni Paulu II: «Una rispunsabilità unica appartene à i persunali sanitarii: duttori, farmacisti, infermieri, cappellani, religiosi omi è donne, amministratori è vuluntarii. A so prufessione li chjama per esse guardiani è servitori di a vita umana. In u cuntestu culturale è suciale d'oghje, induve a scenza è a pratica di a medicina risicheghjanu di perde di vista a so dimensione etica inerente, i prufessiunali sanitarii ponu esse fortemente tentati à volte di diventà manipulatori di a vita, o ancu agenti di morte ". -Evangelium Vitae, n. 89 E grazie è l'intellettu chì vi sò stati affidati sò stati aduprati per i soldi, eppuru avà vi dumandate perchè vi truvate in dittatura è in suffrenza? Pregate, pregate, pregate è siate fideli à e lege è cumandamenti di u Celu se vulete esse salvatu è ùn perde micca a vostra vita. Avà ti benediscu in u Nome di u Babbu, in u Me Nome è in quellu di u Spiritu Santu Amen. 

 

Reading Related

voir le Timeline di sta Tempesta ccà.
 
 
Cumu u "sestu segellu" in u Libru di l'Apocalisse hè prubabile l '"Avvertimentu" è "ochju di a Tempesta": U Ghjornu Grande di Luce
 
 

Footnotes

Footnotes

1 A misericordia di Diu hè infinita. Tuttavia, in un missaghju precedente à Gisella, a Madonna hà dettu: «Avà, figlioli mei, oghje u Tempu di a Misericordia hè chjosu: invucate u Signore per ch'ellu averia pietà di voi; Aghju offre e mo lacrime per voi ". Cusì, l '"unza restante" deve esse capita cum'è l'ultimi mumenti di stu "tempu di misericordia" chì hè statu cuncessu à u mondu in stu seculu passatu.
2 Matteu 24: 21: "Perchè tandu ci serà una grande tribulazione, cum'è ùn hè stata da u principiu di u mondu finu à avà, nò, è ùn serà mai".
3 Papa San Ghjuvanni Paulu II: «Una rispunsabilità unica appartene à i persunali sanitarii: duttori, farmacisti, infermieri, cappellani, religiosi omi è donne, amministratori è vuluntarii. A so prufessione li chjama per esse guardiani è servitori di a vita umana. In u cuntestu culturale è suciale d'oghje, induve a scenza è a pratica di a medicina risicheghjanu di perde di vista a so dimensione etica inerente, i prufessiunali sanitarii ponu esse fortemente tentati à volte di diventà manipulatori di a vita, o ancu agenti di morte ". -Evangelium Vitae, n. 89
Posted in Gisella Cardia, missaghji, U Pianu di u travagliu.