Gisella - U tempu di a purificazione hè nantu à tè

A nostra Signora to Gisella Cardia u 3 d'aostu di u 2022:

Cari figlioli benedetti, grazie per esse quì è per avè rispostu à a mo chjama in i vostri cori. Figlioli, rallegrate, perchè a venuta di Ghjesù hè vicinu. Aprite i vostri cori: Sò quì per toccu a terra per portà l'amore in a vostra vita è preparalli per u ghjornu più bellu, [quandu vi] vede u mo Ghjesù chì vene nantu à una nuvola da u celu. Cridite in Cristu Ghjesù, l'unicu amore prufondu è Redentore. Figlioli amati, siate pronti è vi metteraghju in prima fila per gode di u maravigliu [avvenimentu]. I mo figlioli, amate è lode à Ghjesù u vostru Salvatore, chì vi venerà à dà a terra purificata da u male è à dà una terra induve tuttu serà novu. [1]cf. Una nova era, una nova terra; Papi è Fatri nantu à l'era di a PaceCreazione Rinascita Avà ti benedica in nome di a Santissima Trinità. Amen. Oghje tante grazia falà nantu à voi. Testimoniate!!!
 

Cercle de prière à Rimini (Italie), le 9 août 2022 :

I mo figlioli, grazie per avè rispostu a mo chjama in i vostri cori. I mo figlioli, l'umanità hè in equilibriu; per piacè, figlioli, vultate à Diu è e so lege - Hè misericordioso è se dumandate u pirdunu, ellu vi darà. I mo figlioli, i guerri principiaranu, finiranu, ma poi cuntinueghjanu ; pricà, perchè ùn avete più tempu, chì u vostru discorsu sia "iè, iè; nò, nò”. Continuu à vene à tè per istruìvi è ancu spessu vi voltate. I mo figlioli, crede à e mo parolle per esse preparatu; u vostru caminu sarà piuttostu ardua è impraticabile, ma quellu chì hà u Santu Rosariu cum'è ancora serà salvatu. [2]A dichjarazione "Quellu chì hà u Santu Rosariu cum'è ancora serà salvatu" ùn esclude micca quelli chì ùn preganu micca u Rosariu. Dice solu chì quelli chì anu u Rosariu "cum'è un'ancora" serà salvatu. Questa frase deve esse sbulicata. Prima, sta dichjarazione ùn nega in alcun modu l'Scritture è a Sacra Tradizione chì ci insegnanu chì simu "salvati per a fede" (Eph 2: 8), a fede chì deve esse pruvata autentica in u fruttu di a carità (cf. Ghjuvanni 3:36, Ghjacumu 2:17).

Siconda, avè u Rosariu "cum'è un'ancora" implica chì avemu a fede in i misteri chì avemu pricatu, per quessa, pricà u Rosariu in a fede hè, in fattu, un attu di fede ligatu à a salvezza (Rm 10:10). In novu, sta proclamazione di i misteri di u Rosariu (cum'è u Credo) hè intrinsecamente ligata à a nostra ubbidienza (Mt 7:21). Allora a dichjarazione chì "quellu chì hà u Santu Rosariu cum'è un'ancora serà salvatu" implica automaticamente chì site nantu à a Barca di Salvezza per cumincià!

In quantu à quelli chì ùn cunnosci micca u Rosariu o chì ùn sò micca stati istruiti bè in questu, questu ùn hè micca culpa di u so propiu - è a Pruvidenza cunsidereghja sempre questu. Ma pensu chì duvemu esse onestu è onestu: Ghjesù ci lasciò UNA Chjesa, UN Magisteru, UN Corpu; quelli chì sò fora di a Chjesa Cattòlica, ancu s'è a pussibilità ch'elli pudianu esse salvatu ferma, sò ancu operante senza parechji di e grazia intrinseca chì Diu ci hà lasciatu precisamente per a nostra salvezza. Chì ùn hè micca un ghjudiziu di l'altri cristiani sinceri - chì a salvezza hè cunnisciuta solu da Diu solu - ma un avvirtimentu à noi per ùn alluntanassi da a Chiesa Madre, ancu s'è alcuni di i so membri sò à volte i "piccatori più grandi".
Figlioli, seguitate i Dieci Cumandamenti, fighjate à u mo Figliolu è quì vi vede a luce. Figlioli, ci sarà un forte terrimotu è e timpeste cuntinui, ma vi dumandu di pricà sottu à a croce di u mo Figliolu è voi è e vostre famiglie sarete benedetti. Avà ti benedica in u nome di u Babbu, u Figliolu è u Spìritu Santu. Amen.

 

A de agosto 13, 2022

Figlioli amati, grazie per esse quì; Vi aghju chjamatu è avete rispostu in i vostri cori. Pregate, figlioli, perchè u tempu di purificazione hè nantu à voi; pricà per a Chjesa è per i ghjovani, perchè a so ànima si perde. Fighjate à i muvimenti di a terra: sò tutti segni per voi. I mo figlioli, pregate cù u core, micca solu cù e parolle cum'è i pagani facianu; chì e vostre preghiere esse piene d'amore per u mo Figliolu Divinu. Solu cusì pudete alleviate i nostri soffrenze. Avà ti benedica in nome di a Santissima Trinità. Amen.
 

U 14 d'Aostu di u 2022:

Caru figliola, grazie per risponde à a mo chjama in i vostri cori. Figlia mia, dumani hè a festa di a mo Assunta in u celu. Ghjuvanni era accantu à mè in quellu mumentu; avia adornatu u mo lettinu cù fiori freschi è fragranti. Dopu ch'e aghju addurmintatu, una luce abbagliante inondò a piccula stanza, ma una luce ancu più forte si sovrapponeva, facendu a stanza piena di picculi luci chì brillavanu di parechji culori, è c'era l'anghjuli chì m'hà risuscitatu è m'hà purtatu à scuntrà u mo Figliolu. Ghjesù. A mo figliola, sò sempre toccu a terra per aiutà l'umanità à cunvertisce è à amà à Diu cum'è l'aghju amatu; siate cum'è mè è portate in u vostru core i soffrenze di sti tempi chì campate è quelli chì vi sperimenterete. Sappiate ch'e seraghju sempre accantu à voi per cunsulallu. Ùn pudete mancu imaginà quanta gioia mi sentu à scuntrà u mo Figliolu, è hè cusì chì mi piacerebbe chì a vostra riunione sia quandu ellu ghjunghje prestu. Avà ti benedica in u nome di u Babbu, u Figliolu è u Spìritu Santu. Amen.

Footnotes

Footnotes

1 cf. Una nova era, una nova terra; Papi è Fatri nantu à l'era di a PaceCreazione Rinascita
2 A dichjarazione "Quellu chì hà u Santu Rosariu cum'è ancora serà salvatu" ùn esclude micca quelli chì ùn preganu micca u Rosariu. Dice solu chì quelli chì anu u Rosariu "cum'è un'ancora" serà salvatu. Questa frase deve esse sbulicata. Prima, sta dichjarazione ùn nega in alcun modu l'Scritture è a Sacra Tradizione chì ci insegnanu chì simu "salvati per a fede" (Eph 2: 8), a fede chì deve esse pruvata autentica in u fruttu di a carità (cf. Ghjuvanni 3:36, Ghjacumu 2:17).

Siconda, avè u Rosariu "cum'è un'ancora" implica chì avemu a fede in i misteri chì avemu pricatu, per quessa, pricà u Rosariu in a fede hè, in fattu, un attu di fede ligatu à a salvezza (Rm 10:10). In novu, sta proclamazione di i misteri di u Rosariu (cum'è u Credo) hè intrinsecamente ligata à a nostra ubbidienza (Mt 7:21). Allora a dichjarazione chì "quellu chì hà u Santu Rosariu cum'è un'ancora serà salvatu" implica automaticamente chì site nantu à a Barca di Salvezza per cumincià!

In quantu à quelli chì ùn cunnosci micca u Rosariu o chì ùn sò micca stati istruiti bè in questu, questu ùn hè micca culpa di u so propiu - è a Pruvidenza cunsidereghja sempre questu. Ma pensu chì duvemu esse onestu è onestu: Ghjesù ci lasciò UNA Chjesa, UN Magisteru, UN Corpu; quelli chì sò fora di a Chjesa Cattòlica, ancu s'è a pussibilità ch'elli pudianu esse salvatu ferma, sò ancu operante senza parechji di e grazia intrinseca chì Diu ci hà lasciatu precisamente per a nostra salvezza. Chì ùn hè micca un ghjudiziu di l'altri cristiani sinceri - chì a salvezza hè cunnisciuta solu da Diu solu - ma un avvirtimentu à noi per ùn alluntanassi da a Chiesa Madre, ancu s'è alcuni di i so membri sò à volte i "piccatori più grandi".

Posted in Gisella Cardia, missaghji.