Scrittura - Stir Into Flame u Donu

Per questu mutivu, vi ricurdò di mischjà in flame
u rigalu di Diu chì avete attraversu l'imposizione di e mo mani.
Perchè Diu ùn ci hà micca datu un spiritu di cowardice
ma piuttostu di putenza è amore è autocontrollu.
(Prima Lettura da u Memoriale di i Santi Timoteu è Titu)

 

Nantu à a codardia

Dapoi Natale, a cunfessu, mi sentu un pocu brusgiatu. Dui anni di contru à e bugie durante sta pandemia anu pigliatu u so peghju postu chì si tratta di una battaglia, in fine, trà principati è puteri. (Oghje, Facebook m'hà appena suspesu di novu per 30 ghjorni, perchè aghju publicatu un trattamentu salvatore di vita, rivedutu da i pari nantu à a so piattaforma l'annu passatu. Avemu luttatu à a censura di a verità à ogni volta, una vera lotta trà u bè è u male.) , u silenziu di u cleru - ciò chì pò esse assai bè a "codardia" di San Paulu parra - hè statu assai tristu è, per parechji, un tradimentu sfracciante.[1]cf. Cari Pastori ... Induve site?; Quandu aghju avutu a fame Cumu aghju scrittu à u principiu di a pandemia, questu hè U nostru Getsemani. È dunque, campemu à traversu u sonnu di tanti,[2]cf. Chjama Mentre Slumber a so codardia, è in ultimamente, u so abbandunamentu di u sensu cumunu, a logica è a verità - cum'è Ghjesù, chì hè a Verità, hè statu ancu completamente abbandunatu. E cum'ellu era calunniatu, cusì ancu quelli chì parlanu a verità sò demonizzati cù falsi etichette: "razzista, misoginu, supremacista biancu, teoricu di a cuspirazione, anti-vaxxers, etc.". Hè piuttostu stupidu è ghjovanu - ma ci sò quelli abbastanza creduli per crede. Dunque, ci sò ancu e tensioni di ogni ghjornu di avè da affruntà quelli in a nostra famiglia o cumunità chì sò guidati avà da un spiritu di paura è chì agisce in cunseguenza. Hè una educazione spettaculare in tempu reale per parechji di noi per vede esattamente cumu e sucetà, cum'è a Germania o in altrò, sò ghjunti à accettà a dittatura è u genocidiu, è ancu à parte cun ella.[3]cf. Psicosi di massa è totalitarismu Di sicuru, ùn avemu mai cridutu chì puderia succede à noi - finu à chì guardemu decennii dopu dicendu: "Iè, hè accadutu - cum'è avemu statu avvistatu. Ma ùn avemu micca à sente. Ùn avemu micca vuliti à sente". Forse Benedettu XVI l'hà dettu megliu quandu era ancora cardinale:

Hè evidenti oghje chì tutte e grandi civiltà soffrenu in vari modi da e crisi di valori è idee chì in alcune parti di u mondu assumenu forme periculose ... In parechji lochi, simu à l'orlu di l'ingovernabilità. - "U futuru papa parla"; catholiculture.com, 1 di maghju di u 2005

È cusì, pudemu esse facilmente scoraggiati. Ma San Paulu hè oghje nantu à noi cum'è un fratellu maiò chì dice : « Aspettate un pocu : ùn vi hè statu datu un spiritu di timore è di timidezza. Tu sì un cristianu ! Allora mischjà stu rigalu divinu in fiamma! Hè u vostru dirittu pussessu!" In fatti, disse Papa San Paulu VI :

... cusì grandi sò i bisogni è i periculi di l'età attuale, cusì vastu l'orizonte di l'umanità attiratu versu coesistenza mundiale è impotente per ghjunghje, chì ùn ci hè micca salvezza per ellu eccettu in a nova surtita di u donu di Diu. Lasciatelu vene, u Spìritu Creatore, per rinnuvà a faccia di a terra! —POPULU PAUL VI, Gaudete in Domino, Maghju 9th, 1975, www.vatican.va

È cusì, sta lettura di a Missa ùn puderia micca esse più puntuale un ricordu chì duvemu pricà ogni ghjornu per una nova Pentecoste in a Chjesa è in u mondu. È s'è simu tristi, depressu, scoraggiati, ansiosi, sgonfiati, stanchi… allora ci hè a speranza chì e cendri in l'internu ponu esse rimesse in fiamme. Cume hè scrittu in Isaia:

Quelli chì speranu in u Signore rinnuveranu a so forza, s'elevaranu nantu à l'ali d'aquila; curriranu è ùn si stancaranu, marchjaranu è ùn sbuliceranu micca. (Isaia 40: 31)

Questu ùn hè micca un prugramma d'auto-aiutu, però, una spezia di sessione motivazionale di animazione. Piuttostu, si tratta di ricunniscendu cù Diu chì hè a Fonte di stu putere, amore è autocontrollu. 

 

-Sintinedddi

Mentre chì i settantadui discìpuli escenu cù u auturità di Ghjesù per caccià i dimònii è annunzià u Regnu, ùn era micca finu à ch'elli eranu "pieni di u Spìritu Santu"[4]Atti 2: 4 à Pentecoste chì i cori sò stati mossi in massa a cunversione - trè mila in un ghjornu.[5]Atti 3: 41 Senza u putere di u Spìritu Santu, a so attività apostolica era limitata, se micca sterile. 

... u Spìritu Santu hè l'agente principale di l'evangelizazione: hè Quellu chì impulse ogni individuu à proclamà u Vangelu, è Hè Quellu chì in u fondu di e cuscenze face chì a parolla di salvezza sia accettata è capita. —POPULU PAUL VI, Evangelii Nuntiandi, n. 74; www.vatican.va

Dunque, u pape Leone XXII hà scrittu:

... duvemu pregà è invucà u Spìritu Santu, perchè ognunu di noi hà bisognu di a so prutezzione è di u so aiutu. Più un omu hè carente di saviezza, debule in forza, sopportatu da guai, propensu à u peccatu, cusì duverebbe più volà versu Quellu chì hè a fonte senza fine di luce, forza, consolazione è santità. -Divinum Illud Munus, Enciclica nantu à u Spìritu Santu, n. 11

Hè u lu putiri di u Spìritu Santu chì hè a diffarenza. In fattu, u predicatore di a casa papale dice chì avemu battizatu pudemu "attacà" a gràzia di u Spìritu Santu in a nostra vita è mantene u Spìritu da agisce. 

A teulugia cattolica ricunnosce u cuncettu di un sacramentu validu ma "ligatu". Un sacramentu hè chjamatu ligatu se u fruttu chì duverebbe accumpagnallu resta ligatu per via di certi blocchi chì impediscenu a so efficacità. — Fr. Raneiro Cantalamessa, OFMCap, Battèsimu in u Spìritu

Per quessa, avemu bisognu di pricà per questa "svinculazione" di u Spìritu Santu, dice, per chì e so grazia scorri cum'è una fragranza in a vita cristiana, o cum'è San Paulu dice, "mughje in fiamme". È avemu bisognu cunvertisce per sguassà i blocchi. Dunque, i sacramenti di u Battesimu è a Cunfirmazione sò solu u principiu di l'azzione di u Spìritu Santu in u discìpulu, seguitu da l'aiutu di a Cunfessione è l'Eucaristia.

Inoltre, vedemu in l'Scrittura cumu per esse "pienu di u Spìritu Santu" una volta è una volta:

attraversu a preghiera cumunale: " Mentre pricavanu, u locu duv'elli eranu riuniti tremò, è tutti eranu pieni di u Spìritu Santu ... ". (Atti 4:31; nota, questu hè parechji ghjorni dopu à Pentecoste)

à traversu l'"imposizione di e mani": "Simone hà vistu chì u Spìritu era cunferitu da l'imposizione di e mani di l'apòstuli ..." (Atti 8:18)

à sente à a Parola di Diu: "Mentre Petru parlava ancu queste cose, u Spìritu Santu hè cascatu nantu à tutti quelli chì stavanu à sente a parolla". (Atti 10:44)

à traversu l'adorazione: "... siate pienu di u Spìritu, indirizzendu l'un à l'altru in salmi è inni è canti spirituali, cantendu è fendu melodia à u Signore cù tuttu u vostru core". (Ef 5:18-19)

Aghju sperimentatu stu "infilling" di u Spìritu Santu parechje volte in a mo vita per mezu di quì sopra. Ùn possu micca spiegà quantu Diu faci; Sò solu chì ellu face. A volte, dice Fr. Cantalamessa, "Hè cum'è s'ellu hè tiratu u plug è a luce hè accesa". Questu hè u putere di a preghiera, u putere di a fede, di vene à Ghjesù è apre u nostru core à ellu, soprattuttu quandu simu stanchi. In questu modu, pienu di u Spìritu, ci hè u putere in ciò chì facemu è dicemu, cum'è s'ellu u Spìritu Santu scrive "in trà e linee". 

Spessu, cusì spessu, truvemu trà e nostre vechje fidele, semplici chì forse ùn anu mancu finitu a scola elementare, ma chì ci ponu parlà di cose megliu cà qualsiasi teologu, perchè anu u Spiritu di Cristu. -PAPA FRANCIS, Omelia, 2 settembre, Vaticanu; Zenit.org

Per d 'altra banda, s'ellu ùn facemu nunda, ma riempie u nostru viotu spirituale cù e social media, televisione è piacè, resteremu vioti - è u Spìritu Santu serà "ligatu" da a nostra vulintà umana. 

... ùn vi inebriate di vinu, in u quale si trova a dissoluzione, ma siate pienu di u Spìritu. (Ef 5: 18)

 

Amore

Stendu in a so cellula in attesa di prucessu davanti à un tribunale nazista, Fr. Alfred Delp, SJ hà scrittu alcune idee putenti nantu à a trajectoria di l'umanità chì sò più pertinenti chè mai. Ellu nota chì a Chjesa hè diventata troppu un vasu di mantene u statu quo, o peghju, u so complice:

À qualchì data futura u storicu onestu averà alcune cose amare da dì nantu à a cuntribuzione di e Chjese à a creazione di a mente di massa, di u cullettivisimu, di dittature ecc. — Fr. Alfred Delp, SJ, Scritti in prigiò (Libri Orbis), p. 95; Fr. Delp hè statu eseguitu per a resistenza à u regime nazista

Va va a diri:

Quelli chì insegnanu a religione è predicanu e verità di a fede à un mondu increduli sò forse più preoccupati di dimustrà elli stessi chì di veramente scopre è suddisfà a fame spirituale di quelli à quale parlanu. À novu, simu troppu pronti à suppone chì sapemu, megliu cà l'increduli, ciò chì l'affare. Pidemu chì l'unica risposta ch'ellu hà bisognu hè cuntenuta in formule, cusì familiari à noi, chì l'avemu pronunzia senza pinsà. Ùn avemu micca capitu chì ellu sta à sente, micca per e parolle, ma per evidenza di penseru è amore daretu à e parolle. Eppuru, s'ellu ùn hè micca istantaneamente cunvertitu da i nostri sermoni, ci cunsulemu cù u pensamentu chì questu hè dovutu à a so perversità fundamentale. —È Alfred Delp, SJ, Scritti in prigiò, (Libri Orbis), p. xxx (enfasi mine)

Diu hè amore. Cumu ùn pudemu micca vede u significatu, dunque, di amà l'altru - in particulare i nostri nemici? L'amore hè ciò chì mette a carne nantu à Diu - è simu avà e mani è i pedi di Cristu. Almenu, duvemu esse. Hè per mezu di a "evidenza di u pensamentu è di l'amore" in ciò chì avemu sceltu di fà è dì chì u mondu serà cunvintu da noi - da più di mille parolle eloquenti senza amore, senza u Spìritu Santu. Di sicuru, ci sò parechji chì facenu assai atti di gentilezza, etc. Ma u Cristianu hè più cà un travagliadore suciale: simu prisenti in u mondu per purtà l'altri in un scontru cù Ghjesù. Dunque,

U mondu chjama è aspetta da noi simplicità di vita, spiritu di preghiera, carità versu tutti, in particulare versu l'umili è i poveri, ubbidienza è umiltà, distaccu è sacrifiziu di sè. Senza sta marca di santità, a nostra parolla averà difficultà à tuccà u core di l'omu mudernu. Risicheghja d'esse vanu è sterile. —PAPA ST. PAUL VI, Evangelii Nuntiandi, n. 76; vaticanu.va

Ci hè un milione di libri scritti nantu à l'amore cristianu. Basta à dì, dunque, chì ciò chì resta hè chì i cristiani facenu veramente, per esse ciò chì l'amore pare.

 

Autocontrollu

Mentre u mondu ci pò sviutata di e nostre energie umane è pruvà à sminuisce a nostra risoluzione, è ancu a speranza, ci hè un certu "svuotamentu" chì is necessariu. È questu hè u sviutata di a nostra vuluntà, l'ego, u Grande "I". Stu sviutata o cenosi hè essenziale in a vita cristiana. A cuntrariu di u Buddhismu, induve unu hè sviutatatu ma mai chinu, u Cristianu hè sviutatatu di sè stessu per esse pienu di u Spìritu Santu, anzi, a Santa Trinità. Questa "morte à sè stessu" vene per l'aiutu di u Spìritu Santu, purtendu à a "verità chì ci libera": [6]cf. Ghjuvanni 8:32; Rum 8:26

Per quelli chì campanu secondu a carne mette a so mente nantu à e cose di a carne, ma quelli chì campanu secondu u Spìritu ponenu a so mente nantu à e cose di u Spìritu. Per mette a mente nantu à a carne hè a morte, ma per mette a mente nantu à u Spìritu hè vita è pace ... s'è vo campate secondu a carne, vi mori, ma s'è da u Spìritu vi mettite à morte l'atti di u corpu vi campà. (cf. Rom 8: 5-13)

Per quessa, dice San Paulu, "ùn vi cunfurmate micca à stu mondu, ma siate trasfurmati da u rinnovu di a vostra mente".[7]Rom 12: 2 Avemu da fà scelte deliberate per seguità à Ghjesù, per "pentiti" di i nostri peccati è lascià daretu à a "carne" o a "vechju omu", cum'è Paul dice. A cunfessione regulare, mensili, se micca settimanale, hè indispensabile per u Cristianu seriu. È iè, qualchì volta stu pentimentu face male perchè simu literalmente mette à morte i desideri di a carne. U Spìritu chì ci hè statu datu ùn hè micca un spiritu di fà cum'è vulemu, ma di campà nantu à i nostri ghjinochje - campendu in sottumissione à a Voluntà di Diu. Questu pò sona cum'è una forma battizata di schiavitù, ma ùn hè micca. A Voluntà Divina hè u glorioso pianu architettonicu di l'anima umana. Hè a stessa Sapienza di Diu chì permette à l'omu di cumunicà cun ellu per mezu di l'intellettu, a vulintà è a memoria. In l'autocontrollu, ùn perdemu micca, ma truvamu. A tradizione cristiana hè piena di milioni di tistimunianzi è di martiri di quelli chì, in u nigu di a carne peccaminosa, anu scupertu u paradossu di a Croce : ci hè sempre una risurrezzione à una nova vita in Diu, quandu si mette à morte u vechju sè. 

U Cristianu chì vive in u putere, l'amore è l'autocontrollu di u Spìritu Santu hè una forza chì deve esse cunsideratu. I santi sò sempre. È cumu u nostru mondu hà bisognu di elli avà. 

Ascultà à Cristu è adurà lu ci porta à fà scelte curaghjose, à piglià ciò chì certe volte sò decisioni eroiche. Ghjesù hè esigente, perchè vole a nostra vera felicità. A Chjesa hà bisognu di santi. Tutti sò chjamati à a santità, è e persone sante solu ponu rinnuvà l'umanità. -PAPA GIOVANNI PAUL II, Messaghju di a Ghjurnata Mundiale di a Ghjuventù per u 2005, Cità di u Vaticanu, u 27 di aostu, 2004, Zenit

Per tutti quelli chì dumanda, riceve; è quellu chì cerca, trova; è à quellu chì pissà, a porta sarà aperta… quantu più u Babbu in u celu darà u Spìritu Santu à quelli chì li dumandanu... (Luke 11: 10-13)

 

—Mark Mallett hè l'autore di A Cunfusione Finale e A parolla Now, è un cofundatore di Countdown to the Kingdom

 

Reading Related

Hè a Renovazione Carismatica una cosa di Diu? Leghjite a serie: Carismaticu?

Raziunalisimu, è a Morte di u Misteru

Footnotes

Footnotes

1 cf. Cari Pastori ... Induve site?; Quandu aghju avutu a fame
2 cf. Chjama Mentre Slumber
3 cf. Psicosi di massa è totalitarismu
4 Atti 2: 4
5 Atti 3: 41
6 cf. Ghjuvanni 8:32; Rum 8:26
7 Rom 12: 2
Posted in Da i nostri cuntributori, missaghji, Scrittura.