Luisa - A Rugiata di a Voluntà Divina

Avete mai dumandatu ciò chì hè bonu per pricà è "vive in a Voluntà Divina"?(1) Cumu affetta à l'altri, se in tuttu?

Servu di Diu Luisa Piccarreta si dumandava questu ella stessu. Ella pricava fedelmente "in a Voluntà Divina", offrendu à Diu u so "Ti amu", "Grazie" è "Ti benedica" nantu à tutte e cose create. Ghjesù hà affirmatu chì "Tutti l'atti fatti in a mo Voluntà si sparghje nantu à tutti, è tutti participanu à elli" (2) in questu modu:

Vede, quandu, à l'alba di u ghjornu, diciate: "Che a mo mente s'alzassi in a Vuluntà Suprema, per copre tutte l'intelligenza di i criaturi cù a vostra Voluntà, per chì tutti possanu risurrezzione in ella; è in nome di tutti ti dugnu l'adorazione, l'amore, a sottumissione di tutte l'intelligenza creata ...' - mentre diciate questu, una rugiada celeste s'hè riversata nantu à tutte e criature, coprenduli, per purtà a ricompensa di u vostru attu à tutti. . Oh! quant'era bella di veda tutte e criature cuperte da sta rugiada celestiale chì a mo Voluntà furmava, simbulizata da a rugiada di notte chì si trova in a matina nantu à tutte e piante, per abbellisce, per fecundate è per prevene quelle chì anu da fà. secca da secca. Cù u so toccu celeste, pare di mette un toccu di vita per fà li vegeta. Quantu hè incantevule a rugiada à l'alba. Ma assai più incantevule è bella hè a rugiada di l'atti chì l'ànima forma in a mo Voluntà. —Novembre 22, 1925, Volume 18

Ma Luisa hà rispostu:

Eppuru, u mo Amore è a mo Vita, cù tutta sta rugiada, e criature ùn cambianu micca.

È Ghjesù:

Sì a rugiada di notte faci tantu bè à e piante, salvu ch'ella cade nantu à u legnu seccu, tagliatu da e piante, o nantu à e cose chì ùn cuntenenu micca vita, di manera chì, ancu s'elli fermanu cuparti di rugiada è in qualchì manera abbellite, a rugiada hè cum'è benchè mortu per elli, è cum'è u sole nasce, à pocu à pocu Li ritira - assai più bona a rugiada chì a mo Voluntà face scende nantu à l'anime, salvu ch'elli sò completamente morti à a grazia. Eppuru, per a virtù vivificante ch'ellu pussede, ancu s'elli sò morti, prova à infundirli un soffiu di vita. Ma tutti l'altri, certi più, certi menu, secondu e so dispusizioni, sentenu l'effetti di sta rugiada benefica.

Quale pò capisce a miriade di modi chì a nostra preghiera in a Voluntà Divina pò disposti un core à grazia à traversu una memoria, un sguardu, u calore di u sole, u surrisu di un stranieru, a risata di u zitellu ... à ancu una sottile apertura di l'altru. core à a verità trascendente di u mumentu prisente, induve Ghjesù hè aspittendu, clamoring per abbraccià l'anima?(3)

È cusì, cari fratelli è surelle (soprattuttu voi chì vi bagnate appena i pedi cù a rugiada di "vivendu in a Voluntà Divina"), ùn vi scuraggiate quandu pregate questi atti d'amore è d'adorazione in cambiu per l'amore di Diu espresso in u fiati di a Creazione, a Redenzione è a Santificazione. Ùn si tratta micca di ciò chì sentimu, ma di ciò chì facemu fede, cunfidendu in a so parolla. Ghjesù assicura sia Luisa sia noi chì ciò chì facemu in a Voluntà Divina ùn hè micca persu, ma hà ramificazioni cosmiche.

In u salmu d'oghje, dice:

Ogni ghjornu ti benedicaraghju, è lodaraghju u to nome per sempre è per sempre. Grande hè u Signore è assai per esse lodatu; A so grandezza hè insondabile ... Chì tutte e vostre opere vi ringrazianu, o Signore, è chì i vostri fideli ti benedicanu. (Salmu 145)

Di sicuru, micca tutte l'opere di Diu - vale à dì noi umani chì sò fatti "à a so imaghjina" - li ringrazianu è lode. Tuttavia, quellu chì vive è prega "in a Voluntà Divina" offre à a Santissima Trinità l'adorazione, a benedizzione è l'amore Sò duvuti in nome di tutti, per tutti. In ritornu, tutta a creazione riceve u rugiada di grazia - ch'ella sia disposta o micca - è a creazione s'avvicina sempre più à a perfezione per a quale si geme. 

À l'esseri umani, Diu ancu dà u putere di sparte liberamente in a so pruvidenza, affidendu à elli a rispunsabilità di "sottuttu" a terra è avè u duminiu. Diu permette cusì à l'omi di esse causi intelligenti è liberi per compie u travagliu di a creazione, per perfeccionà a so armunia per u so bè è quellu di i so vicini. -Catechismu di a chiesa cattolica, 307; cf. Creazione Rinascita

Ùn vi scuraggiate, dunque, s'ellu ùn capite micca cumplettamente a scienza di a Voluntà Divina.(4) Ùn lasciate micca a vostra matina (Preveniente) A preghiera diventata rote; Ùn pensate micca chì voi - chjuca è insignificante à l'ochji di u mondu - ùn avete micca impattu. Bookmark sta pagina; rileghje e parolle di Ghjesù; è perseverà in questu Gift finu à chì diventa un veru attu d'amore, benedizzione è adorazione; finu à chì ti piace à vede tuttu cum'è u vostru propiu pussessu(5) per rinvià à Diu cun lode è ringraziamentu.(6) Perchè Ellu vi assicura ... voi impattu tutta a creazione. 

 

-Mark Mallett hè un ex ghjurnalistu cù CTV Edmonton, l'autore di A Cunfusione Finale e A parolla Now, è un cofundatore di Countdown to the Kingdom

 

Reading Related

Cumu campà in a Voluntà Divina

U rigalu

Print Friendly, PDF è Email

 

 

Footnotes

  1. cf. Cumu campà in a Voluntà Divina[]
  2. Novembre 22, 1925, Volume 18[]
  3. "E fiamme di a misericordia mi brusgianu - gridendu per esse spesu; Vogliu cuntinuà à versà nantu à l'anime; l'anime solu ùn volenu crede in a mo bontà ". (Gesù à Santa Faustina, Misericordia Divina in A Mi ànima, Diariu, n. 177) []
  4. Ghjesù descrive i so insignamenti cum'è "a Scienza di e scienze, chì hè a mo Voluntà, una scienza tutta di u celu", 12 nuvembre 1925, Volume 18[]
  5. Ghjesù: "... unu deve guardà tutte e cose cum'è u so propiu, è avè tutta a cura per elli". (22 nuvembre 1925, Volume 18) []
  6. « À travers Lui, donc, offrons continuellement à Dieu un sacrifice de louange, c'est-à-dire le fruit des lèvres qui confessent son nom ». (Ebrei 13: 15) []
Posted in Luisa Piccarreta, missaghji, Scrittura.