Scrittura - Quale Semu Di novu?

Ci hè una storia in a storia di a salvezza chì cuntinueghja à ripete, una storia chì volta à u principiu di i tempi: l'omu si scorda di quale ellu hè davanti à u so Creatore - è dopu coglie un mondu di dulore. Hè accadutu cù Adamu; hè accadutu cù l'Israele; hè accadutu cù David; è accade torna cù a Chjesa Cattolica oghje. Ogni volta chì sta storia si hè ripetuta, u Signore hà consegnatu u so Populu in manu à u so nemicu, micca per abbandunà lu, ma castigallu ...

... per quale u Signore ama, disciplina; flagella ogni figliolu ch'ellu ricunnosce. (Ebrei 12: 6)

In prima lettura d'oghje, sintemu u prete è u Scribe, Ezra, gridanu:

O Diu, sò troppu vergugnosa è cunfusa per alzà a mo faccia à voi,
O Diu, perchè e nostre azzione malvagie sò accatastate sopra i nostri capi
è a nostra culpabilità ghjunghje sin'à u celu.
Da u tempu di i nostri babbi ancu à questu ghjornu
grande hè stata a nostra culpabilità,
è per e nostre malfatte simu stati liberati,
noi è i nostri rè è i nostri preti,
à a vulintà di i rè di i paesi stranieri,
à a spada, à a cattività, à u saccheghju è à a disgrazia,
cume hè u casu oghje.

Qualchissia cù l'ochji pò vede chjaramente chì a Chjesa hè stata tramandata à u nemicu - à u Statu chì avà dite liberalmente quantu, quannu e if a Chjesa aprerà sempre e so porte à u publicu. Sutta a falsa vesta di "sicurezza" publica, misure draconiane sò state imposte, spessu senza alcuna basa in scienza, cum'è mascherà a ghjente durante a messa;[1]Cumu hè chì nisun vescu ùn hà sfidatu quella mancanza cumpleta di dati scentifichi chì furzerebbe i fideli à duvè mette maschere, cusì piattendu a "maghjina di Diu"? Vede i studii: Unmasking the Facts in certi lochi, u cantu hè statu ancu pruibitu; i nomi devenu esse raccolti à a porta è pò avè da esse trasmessi à u guvernu; in fattu, un vescu hà ancu accettatu cù u Statu di pruibisce i "micca vaccinati" tuttu Massi.[2]Solu "doppia vaccinatu" pò assiste tuttu Massi; diomoncton.ca À quale stemu scherzendu? Quandu u Populu di Diu hè pruibitu di lodà u so Creatore o ancu assiste à a messa - è andemu longu ?? Questa hè a fine di a Chjesa cum'è a cunniscimu in a civilizazione occidentale.   

E ringraziu à Diu per quessa. 

A Chjesa in generale hà scurdatu di a so missione. Cusì, hè diventata quasi cumpletamente irrilevante per sta generazione - è u costu di questu pò esse contatu in l'anime. Mentre u Vaticanu II era una grande occasione di rinnuvà u fervore evangelicu di u Vangelu ... invece, un stranu muvimentu di u mudernisimu hà pigliatu a Chjesa chì annacquò u Vangelu, hà drenatu i misteri di Diu di tutti i misteri, hà rilassatu a disciplina, hà imbiancatu i nostri muri. di simbolisimu sacru, hà spazzatu e nostre statue è arte, è hà trasfurmatu a nostra musica da u sublime in melodie adatte per un spettaculu di pupi per zitelli. I miraculi di Ghjesù sò stati spiegati, u soprannaturale hè statu castratu, è raziunalisimu cuminciò à pussede a mente di u cleru finu à u puntu chì qualcosa di misticu, qualcosa di trascendente, tuttu ciò chì purtava u prufume di u divinu era da cunsiderà cun suspettu s'ellu ùn era burlatu dirittu.

Ùn dimenticheraghju mai un ghjovanu prete chì m'hà dettu chì ellu è i so altri amichi vulianu tutti esse preti. Hà assistitu à un seminariu in u so paese latinoamericanu chì era ortodossu mentre i so amichi anu decisu di studià in Roma. Mentre era andatu à diventà un prete fidu, quandu i so amichi anu graduatu, hà dettu, avianu tutti persu a so fede! Eccu, amichi mei, hè u fruttu pruvatu di u mudernisimu chì hà pussidutu l'internu di a Chjesa! 

Dunque, hè una surpresa chì simu ghjunti à u puntu induve alcuni preti si stavanu letteralmente piattendu in e so rettorie, terrorizati da un virus cun un tasso di sopravvivenza di 99.7%?[3]cdc.gov Cum'è un prete m'hà dettu di pocu fà, disgustatu di sta mentalità trà alcuni di i so fratelli: "Semu una Chjesa di martiri - preti chì si ramperebanu nantu à e mani è i ghjinochji nantu à u campu di battaglia, schivendu proiettili è bombe solu per purtà i Sacramenti à more. suldati ... è avà questi omi si ritenu oghje in u terrore? Ùn capiscu micca ".

Quale simu più? Chì ghjè u nostru scopu? Perchè a Chjesa esiste in primu locu? Induve hè l'eroisimu chì hà marcatu a so vita dapoi e prime ore di e Penticoste? Induve sò quelli chì darianu a so vita per via di e pecure?

Un bon pastore dà a so vita pè e pecure. (Ghjuvanni 10: 11)

Cum'è l'aghju dettu nanzu, sì i preti ùn volenu purtà u Corpu di Ghjesù à i malati, allora date mi lu! Andaraghju! Ùn aghju micca paura di more! A morte ùn hè micca a Grande Porta chì ancu i santi anu cercatu per esse cù u so Signore per sempre? Ùn ci hè micca orgogliu è arroganza in e mo parolle. Sò seriu. Lasciatemi piglià à Ghjesù à i malati, se andate à piattassi in a vostra presbiteria! Chì onore. Chì privilegiu! Per quà, aghju da scuntrà à Cristu in personi!

"Signore ... Quandu vi avemu vistu malatu o in prigiò, è vi avemu visitatu?" ... Amen, a vi dicu, tuttu ciò chì avete fattu per unu di sti minori fratelli, avete fattu per mè. (Matt 25: 39-40)

Ma eccu un modu megliu. Lasciate chì a Chjesa si susciti dinò è ricordi quale hè ella e qual hè a so missione. Cum'è San Paulu urgeu à Timoteu:

Ti ricordu di mette in fiamma u donu di Diu chì avete attraversu l'imposizione di e mo mani. Perchè Diu ùn ci hà micca datu un spiritu di vigliaccheria ma piuttostu di putenza è amore è autocontrollu. Cusì ùn vi vergugnate micca di a vostra testimunianza à u nostru Signore ... (2 Tim 1: 6-7)

U Vangelu d'oghje ci dice quale deve esse di pettu à sta "pandemia":

Ghjesù hà cunvucatu i Dodeci è li hà datu u putere è l'autorità annantu à tutti i dimònii è per curà e malatie, è li hà mandatu à proclamà u Regnu di Diu è à guarisce i malati. (Luke 9: 1-2)

Quandu i fideli sò malati è morenu, hè quandu anu bisognu di e mani di Cristu; quandu a banda si sparghje è si perde, hè quandu anu bisognu di i pedi di Cristu; quandu a banda hè ingutuppata in u peccatu è hà bisognu di misericordia, hè quandu anu bisognu di u Coru di Cristu. Avemu fattu u cuntrariu! Avemu lasciatu à u Statu lià e so mani, incatenà i so pedi, è oscurisce u so core - tuttu in nome di "assistenza sanitaria" è "sicurezza publica". Veramenti? U Statu stessu chì hè u facilitatore di a "cultura di a morte", chì dumanda di tumbà i nostri non nati è di eutanasia di i nostri anziani, sò oramai i stessi à i quali demu piena sottumissione, cume s'elli si trattinu subitu di a nostra salute? Si primuranu cuntrullà a nostra vita, è ogni aspettu di a nostra libertà è di u muvimentu: entre in u "passaportu vaccinu". 

... L'avvene di u mondu stà in periculu, à menu chì e persone più sàvie venenu. —POPE ST. Giuvanni Paulu II, Familiaris Consortio, n. 8

Attenti! ... hà avvistatu San Ghjuvanni Newman. Questa relazione adultera di a Chjesa è di u Statu, à scala mundiale, hè ella stessa un annunziu di quellu peghju di i nemici, l '"anticristu":

Satanassu pò aduttà l'arme di più ingannevuli di l'ingannimentu - si pò piattà sè stessu - pò circà di seduce ci in piccule cose, è cusì di move a Chjesa, micca tutte in una sola volta, ma à pocu à pocu da a so vera pusizione. eiu sì crede ch'ellu hà fattu assai in stu modu in u corsu di l'ultimi seculi ... Hè a so pulitica di sparte ci è di divideci, di scartacci à pocu à pocu da u nostru scogliu di forza. È s'ellu ci hè da esse una persecuzione, forse serà allora; allora, forse, quandu simu tutti in tutte e parti di a Cristianità cusì divisa, è cusì ridutta, cusì piena di scisma, cusì vicina da l'eresia. Quandu ci saremu ghjittati nantu à u mondu è dipenderemu per a prutezzione di ellu, è averemu rinunciatu à a nostra indipendenza è à a nostra forza, allora [l'Anticristu] sbuccherà nantu à noi in furia in quantu Diu li permette. Poi subitu l'Imperu Rumanu si pò rumpà, è Antichrist si prisenta cum'è persecutore, è e nazioni barbarose intornu à sparte. —Nemendatu John Henry Newman, Sermon IV: A Persecuzione di Anticristu

U secondu aspettu chì tira a disciplina di Diu, è hè strettamente ligatu à l'adulteriu, hè idolatria. Hè rimarchevuli, in fatti, chì in pochi ghjorni da a cerimonia surghjente di u Vaticanu, induve a ghjente si inchinava à monticuli di terra è statue di Pachamama,[4]cf. U Novu Paganisimu - Parte III chì a "pandemia" hà cuminciatu à sparghje. Aghju nutatu allora chì eramu Mettendu u Ramu à u Nasu di Diu. Micca pochi clerichi sò stati ghjustamente scandalizati.

I participanti cantavanu è si tenianu e mani mentre ballavanu in un cerculu intornu à l'imaghjini, in un ballu chì s'assumiglia à u "pago a la terra", un'offerta tradiziunale à a Mamma Terra cumuna trà i populi indigeni in alcune parti di u Sud America. -U Rapportu Mondiale Cattolicu, U 4 d'ottobre, 2019

U sincretisimu evidenti in u rituali celebratu intornu à un immensu pavimentu, direttu da una donna amazzonica è davanti à parechji ambiguu è L'imaghjini micca identificati in i giardini Vaticani u 4 d'ottobre scorsu, devenu esse evitati ... a ragione di e critiche hè precisamente per via di a natura primitiva è di l'aspettu paganu di a cerimonia è di l'assenza di simboli, gesti è preghiere apertamente cattoliche durante i varii gesti, balli e prostrazioni di quellu rituali sorprendente. - U cardinale Jorge Urosa Savino, arcivescu emeritu di Caracas, Venezuela; U 21 d'ottobre, 2019; lifesitenews.com

Dopu settimane di silenziu ci dice u Papa chì questu ùn era micca idolatria è ùn ci era alcuna intenzione idolatra. Ma allora perchè a ghjente, cumpresi i preti, si prostrava davanti? Perchè a statua hè stata purtata in prucessione in chjese cum'è a Basilica di San Petru è posta davanti à l'altari in Santa Maria in Traspontina? E se ùn hè micca un idolu di Pachamama (una dea terra / mamma di l'Ande), perchè u Papa hà fattu chjamate l'imagine "Pachamama? " Chì devu pensà?  - Mons. Charles Pope, 28 d'ottobre, 2019; Registru cattolicu naziunale

Tuttu què hè per dì ... ùn l'avemu micca, cum'è Chjesa - è noi tutti à un certu gradu o un altru - persu vista di l'eredità, grande privilegiu è missione chì purtemu cum'è figlioli battezzati è figliola di l'Altissimu? 

[A Chjesa] esiste per evangelizà ... —POPULU PAUL VI, Evangelii Nuntiandi, n. 14

A tengu contr'à voi: avete persu l'amore chì avete avutu in prima. Capite quantu site cascatu. Pentitevi, è fate l'opere chì avete fattu in prima. Osinnò, vengu da voi è cacceraghju u vostru candileru da u so locu, a menu chì ùn vi pentite. (Rev 2: 1-5)

... a minaccia di ghjudiziu ci cuncerna ancu à noi, a Chjesa in Europa, in Europa è in Occidente in generale ... u Signore chjama ancu à e nostre orecchie e parolle chì in u Libru di l'Apocalisse s'indirizza à a Chjesa di Efesu: "Se fate ùn ti pentì, vinaraghju versu tè è cacceraghju u to candileru da u so locu ". A luce pò ancu esse cacciata da noi è faremu bè di lascià schjattà stu avvirtimentu cù a so piena serietà in i nostri cori, mentre gridendu à u Signore: «Aiutateci à pentiteci! Date à tutti noi a gràzia di u veru rinnovu! Ùn lasciate micca spende a vostra luce in mezu à noi! Rinfurzà a nostra fede, a nostra speranza è u nostru amore, per pudè dà frutti boni! " —BENEDICT XVI, Apertura OmeliaSinodu di i Veschi, 2 d'ottobre 2005, Roma.

Esistemu per purtà luce induve ci hè bughju, speranza induve ci hè disperazione, è a putenza di Cristu induve ci hè debolezza è schiavitù. Esistemu per mustrà a Via di l'eternità, a Verità chì ci rende liberi, è a Vita chì tutti bramemu. 

... duvemu rianimà in noi stessi l'impetu di i principii è lasciassi pieni di l'ardore di a predicazione apostolica chì hà seguitu a Penticoste. Duvemu rinvivisce in noi stessi a cunvinzione ardente di Paulu, chì gridò: "Guai à mè se ùn predicu micca u Vangelu" (1 Cor 9: 16). Questa passione ùn mancherà di suscità in a Chjesa un novu sensu di missione, chì ùn pò micca esse lasciatu à un gruppu di "specialisti" ma deve implicà a responsabilità di tutti i membri di u Populu di Diu. —ST. GIOVANNI PAULU II, Novo Millennio Ineuente, n. 40

A questa ora, hè giustu di dì chì a maggior parte di noi chì cercanu cusì duru di esse fideli sò, quantunque, stanchi, stanchi è scoraggiati. Ma questu ùn hè micca una scusa per rendesi à i puteri di u male chì avanzanu, precisamente perchè l'omi boni ùn facenu nunda. Piuttostu, hè u mumentu di "mette in fiamma" u donu chì Diu ci hà datu. Cumu?

  • Fate a preghiera ogni ghjornu, un tempu intimu cù u Signore induve li parlate "di core", un appuntamentu chì ricusate di rompe
  • Entrate in a "stanza suprana" di l'Immaculatu Cuore di Maria pricendu u Rosariu ogni ghjornu, cum'ella ci hà dumandatu parechje volte
  • Cacciate a polvera è e cennere chì soffocanu u focu di l'amore divinu cun confessione frequente è sincera - micca solu dicendu i vostri peccati, ma lasciandoli in realtà
  • Ricevete à Ghjesù Cristu, u Pane Vivente, u più spessu pussibule in a Santa Messa
  • Leghjite a Parolla di Diu, chì hè a "spada di u Spìritu" (Heb 4:12)
  • Spegni u rumu di Satanassu è leghje un veru libru spirituale 
  • Campà u Vangelu ghjustu induve tù diventendu u servitore in a vostra casa, postu di travagliu, è a scola. Ci hè u putere in u Vangelu per trasfurmà voi è quelli chì vi circondanu! 

Sò sicuru chì puderia aghjunghje à sta lista. Ma quessi sò u minimu indispensèvule chì vi aiuterà à "mette in fiamma u donu di Diu" chì hè statu infusu in voi à u vostru battesimu, vale à dì, u Spìritu Santu. 

Sè site aspittendu u calvariu per vene, o aspittendu u "Avvertimentu" o "Illuminazione", o aspittendu per andà in un "rifugiu", ecc. E vostre priorità sò imbulighjate. A missione di a Chjesa hè di evangelizà. Hè da esse Ghjesù à u mondu. È hè, se necessariu, rinuncià à a nostra vita per chì l'altri pudessinu cunnosce l'amore è a misericordia di Diu. 

Quellu chì vole vene dopu à mè deve nigassi, piglià a so croce è seguità mi. Perchè quellu chì vole salvà a so vita a perderà, ma quellu chì perde a so vita per via di mè a truverà. (Matt 16: 24-25)

... ùn basta micca chì u populu cristianu sia presente è urganizatu in una determinata nazione, nè basta à fà un apostolatu per via di bon esempiu. Sò urganizati per questu scopu, sò presenti per questu: per annunzià u Cristu à i so citatini micca cristiani per parolla è esempiu, è per aiutalli versu l'accolta piena di Cristu. -Secondu Cunsigliu Vaticanu, Ad Gentes, n. 15; vaticanu.va

 

—Mark Mallett hè l'autore di A Cunfusione Finale A parolla Now bloggu, è un cofundatore di Countdown to the Kingdom.

 

Reading Related

Raziunalisimu è a Morte di u Misteru

Nantu à l'armamentu di a messa

A piazza per i vigliacchi

Un Vangelu per Tutti

Difesa di Ghjesù Cristu

Ritruvendu Quale Simu

 

Footnotes

Footnotes

1 Cumu hè chì nisun vescu ùn hà sfidatu quella mancanza cumpleta di dati scentifichi chì furzerebbe i fideli à duvè mette maschere, cusì piattendu a "maghjina di Diu"? Vede i studii: Unmasking the Facts
2 Solu "doppia vaccinatu" pò assiste tuttu Massi; diomoncton.ca
3 cdc.gov
4 cf. U Novu Paganisimu - Parte III
Posted in missaghji.