Simona - Cercà à Ghjesù nantu à l'Altare

A nostra Signora di Zaro à Simona u 26 di ghjugnu 2021:

Aghju vistu à Mamma: era tutta vestita di biancu, nantu à u so capu c'era a corona di dodici stelle è un velu delicatu biancu; u so mantellu era assai largu è falò à i so pedi nudi chì stavanu appughjendusi nantu à u mondu. Mamma avia e mani piegate in preghera è trà di elle era un santu rosariu cum'è fattu di gocce di ghjacciu. Ghjustu daretu à a spalla diritta di a Mamma c'era San Michele Arcangelu cum'è un grande capitanu. Chì Ghjesù Cristu sia lodatu ...

I mo figlioli cari, di vedeci quì in i mo boschi benedetti mi empie u core di gioia; Ti tengu caru, i mo figlioli.

Zitelli, vengu una volta di più per dumandavvi a preghera: preghera per tutti i mo figlioli chì si alluntananu da u mo core Immaculatu. Pregate per tutti quelli chì cercanu a pace nantu à i camini sbagliati: senza Ghjesù ùn ci hè vera pace: solu in ellu ci hè pace, amore, gioia! I mo figlioli, circate u Signore in e chjese; hè culà in u Santissimu Sacramentu di l'Altare ch'ellu t'aspetta, vivu è veru; piegate i vostri ghjinochji è adore [ellu].

I mo figlioli, pregate, pregate per a mo amata Chjesa, per i mo figlioli amati è favuriti [preti]: pregate, figlioli, pregate. Avà ti dugnu a mo santa benedizzione. Grazie per avè affruntatu à mè.

 

Posted in missaghji, Simona è Angela.