Simona - L'arma forte contr'à u male

A nostra Signora di Zaro à Simona u 8 di marzu, 2021:

Aghju vistu à Mamma; era vestuta tutta di biancu è nantu à u so pettu ci era un core di rose, nantu à a so testa a curona di dodici stelle è un velu biancu dilicatu. Mamma avia e bracce aperte in segnu di benvenuta, i so pedi eranu nudi è posti nantu à u mondu. L'ochji di a mamma eranu pieni di lacrime, ma avia un dolce surrisu. Chì Ghjesù Cristu sia lodatu ...

I mo figlioli cari, ti tengu caru. Zitelli, ghjè un tempu di grande grazie, ma dinò un tempu di prove è sacrifici; rinfurzate vi, figlioli mei, cù a preghera, cù i sacramenti è cù l'adorazione eucaristica. Pregate, figlioli mei, pregate: a preghera hè una forte arma contr'à u male. I mo figlioli, i tempi duri vi aspettanu, ma ùn temite micca: sò cun voi, marchju cun voi, vi sustenu in ogni passu chì fate è, quandu a strada diventa difficiule, sò quì prontu per piglià vi in ​​i mo bracci è per continuà u viaghju, tenendoti fermamente à u mo core. Tuttu què, solu sì u vulete, se vi abbandunate à a vulintà di u Signore, se vi lasciate guidà da u so amore.

Figlioli mei, ti tengu caru è vi dumandu cun forza di pricà, di ùn alluntanà mi di u mo Cuore Immaculatu, affinchì ti possi prutege è guidà per a manu à u Signore. Arricurdatevi, figlioli mei, ùn ci hè peccatu chì ùn sia pardunatu cù u Sacramentu di a Reconciliazione. Ti tengu caru, figlioli, è vogliu vedeci tutti salvati in casa di u Babbu. Avà ti dugnu a mo santa benedizzione. Grazie per avè affruntatu à mè.


 

Reading Related

Sentite culpevule è scuragitu di u vostru passatu? Amparate u Arte di Ricumincià

Nantu à Fà una Bona Cunfessione

Leghjite e tenere parolle di l'amore è a misericordia di Ghjesù per i più grandi piccatori: U Grandu Rifugiu è u Portu Securu 

 

Posted in missaghji, Simona è Angela.