Simona - Perchè Dite "Signore, Signore"?

A nostra Signora di Zaro à Simona l'26 di lugliu 2021:

Aghju vistu à Mamma: avia un vestitu biancu cù bordi d'oru, nantu à a testa un velu biancu delicatu è una corona di dodici stelle, nantu à e so spalle un largu mantellu turchinu. E mani di a mamma eranu unite in a preghera è trà elle ci era un longu rosariu santu, cum'è fattu di gocce di ghiacciu. I pedi di a mamma eranu nudi è sò stati posti nantu à una roccia, sottu à a quale un flussu curria. Chì Ghjesù Cristu sia lodatu ...
 
Eccu, i mo figlioli: una volta di più u Signore in u so immensu amore mi hà permessu di falà trà di voi. Figlioli mei, ti tengu caru, è vedeci quì in i mo boschi benedetti empie u mo core di gioia. Figlioli mei, vengu per purtavvi pace, amore, gioia; Vengu per piglià vi da a manu è vi cunduce nantu à a strada di u Signore. Figlioli mei, vengu à dumandavvi a preghera - preghera, figlioli mei, per a mo amata Chjesa, per i mo figlioli favuriti [preti], per tutti quelli chì mi ferenu, per quelli chì mi tradiscenu. Figlioli mei, affidatevi à u Signore: vultate à ellu cun amore è fiducia. Figlioli mei, perchè dite "Signore, Signore", eppuru quandu ellu vi risponde, chjudite i vostri cori è ùn ascultate micca? È ùn accettate micca a Sua risposta. Figlioli mei, a vuluntà di Diu ùn coincide micca sempre cù a vostra, ma fidatevi di ellu: hè un Babbu bonu è ghjustu è sà ciò chì hè megliu per voi, vi ama cun un amore infinitu è ​​hà un pianu d'amore per ognunu di tù. I mo figlioli cari, pregate, piegate i vostri ghjinochji davanti à u Santissimu Sacramentu di l'Altare è amparate à dì cù u core pienu d'amore: "A to vuluntà sia fatta". Ti tengu caru, i mo figlioli, ti tengu caru. Avà ti dugnu a mo santa benedizzione. Grazie per avè affruntatu à mè.
Posted in missaghji, Simona è Angela.