Un'anima californiana - Perchè sto sempre piangendu?

Versu u 1997, un omu è una donna in California, chì stavanu campendu inseme in una vita di peccatu, anu avutu una cunversione prufonda attraversu a Misericordia Divina. A moglia era stata invitata à l'internu di inizià un gruppu di rosariu dopu avè sperimentatu a so prima Novena di Misericordia Divina. Sete mesi dopu, una statua di Nostra Signora di u Coraculu Immaculatu in a so casa hà cuminciatu a chiancià profusamente l'oliu (più tardi, altre statue è immagini sacre anu iniziatu à scrucià l'oliu fragrante mentre un crucifissu è una statua di San Piu purgava. Una di queste stampe hè avà appiccicatu in u Centru Marianu situatu à u Santuariu di a Misericordia Divina in Massachusetts. Perchè sti imagini cumincianu à attruverà parechje persone à a so casa à u principiu, u so direttore spirituale accunsentì chì restanu anonimi). Stu miraculu li hà purtatu à rimpruverà di a so situazione di vita è entre in un matrimoniu sacramentale.

Circa sei anni dopu, l'omu hà cuminciatu audibilmente ascultendu a voce di Ghjesù (ciò chì si chjama "locuzione"). Ùn avia quasi nisuna catechesi o capiscitura di a Fede Cattolica, allora a voce di Ghjesù u alarmò è l'affascinò. Ancu se alcune di e parolle di u Signore eranu d'avvertimentu, hà descrittu a voce di Ghjesù cum'è sempre bella è dolce. Hà ancu ricevutu una visita da San Pio è locuzioni da Santa Teresa di Lisieux, St. Catalina di Siena, San Michele Arcangelu è decine di locuzioni da a Madonna mentre si trovanu davanti à u Santissimu Sacramentu. Dopu avè trasmessu dui anni di missaghji è secreti (cunnisciutu solu da questu omu è da esse annunziatu in un futuru tempu cunnisciutu solu da u Signore) e locuzione si sò piantate. Ghjesù disse à l'omu: "Ùn cesseraghju di parlà avà, ma a Mi Mamma vi cuntinuarà à guidà."A coppia si sentia chjamata per inizià una cenacche di u Muvimentu Marianu di Sacerdoti induve meditanu i missaghji di a Nostra Signora per Fr. Stefanu Gobbi . Sò stati dui anni in queste cenaculi chì e parole di Ghjesù sò diventate realtà: A Nostra Signora hà cuminciatu à guidallu, ma in u modu più notevule. Durante i cenaculi, è in altri occasioni, st'omu videria "in l'aria" davanti à ellu i numeri di messagi da u chjamatu "Libru Blu ", a racolta di e rivelazioni chì a nostra Signora ha datu Fr. Stefanu Gobbi , "À i Sacerdoti I Figlius Amati di A nostra Signora." Sia u maritu è ​​a moglia soffrenu assai per u so ministeru, ma continuamente l'offrenu à u Signore per a salvezza di l'anime. Ci hè da notà chì questu omu fa micca leghjite u Libru Blu sin'à oghje (cum'è a so educazione hè assai limitata è hà una disabilità di lettura). Dapoi l’anni, sti numeri chì si materializavanu cunfermavanu in innumerevule occasioni i conversazioni spontanii in i so cenaculi, è avà oghje, l’avvenimenti chì si tenenu in u mondu. Fr. I messaggi di Gobbi ùn anu micca fallutu ma ora trovanu a so cumplimentu in tempu reale.


L'28 di ferraghju di u 2021, st'anima californiana "hà vistu" u numeru 362 da u Libru Blu. Stu messagiu hè statu uriginale datu à Fr. Stefanu Gobbi u 15 di settembre di u 1987 in Tokyo, Giappone per a festa di a Madonna di i Dolori. (Nota: u missaghju / numeru precedente datu à st'anima u 26 ferraghju 2021 era ancu da Akita u listessu ghjornu di a festa. Vede ccà).

Cum'ellu hè accadutu avà è fora di e duie settimane passate, i messaghji à st'anima diventanu sempre più frequenti, è a statua di a Madonna di Fatima in a casa di sta anima californiana hè stata piangendu, è hà cuminciatu à pienghje oliu torna quandu stu missaghju era datu ...

 

Perchè sò sempre à pienghje?

Ti aghju vulsutu quì, o figliolu tantu amatu da mè è cusì tracciatu da u mo Avversariu, à a liturgia chì cummemureghja i mo dulori è a mo mamma participendu à tutte l'immense suffrenze di u mo Figliolu Ghjesù. In stu vostru viaghju, cusì pienu di grazie straordinarie chì venenu da u mo Cuore Immaculatu è chì scendenu in l'anime di i mo cari è di tutti i mo figlioli, vi aghju purtatu oghje in questu locu benedettu da mè, davanti à a statua chì ramenta u misteru di a mo co-redenzione.

Stava sottu à a Croce di Ghjesù, sò sottu à a croce chì ognunu di i mo figlioli porta. Sò sottu à a croce chì a Chjesa è tuttu questu poveru peccatore l'umanità porta oghje. Sò vera Mamma è vera Co-redemptrix. Da l'ochji di sta maghjina di me stessu, aghju fattu cascà lacrime miraculose più di centu volte è in u corsu di parechji anni. Perchè sò sempre à pienghje? Piengu perchè l'umanità ùn accetta micca l'invitu maternu à a cunversione è à u so ritornu à u Signore. Cuntinueghja à corre cù ostinazione longu à a strada di a ribellione contru à Diu è contru à a so lege di l'amore. U Signore hè apertamente nigatu, indignatu è ghjastimatu. A vostra Mamma celeste hè disprezzata publicamente è tenuta per ridicule. E mo richieste straordinarie ùn sò micca accettate; i segni di u mo immensu dulore chì dò ùn sò micca criduti. U vostru vicinu ùn hè micca amatu: ogni ghjornu attacchi sò fatti nantu à a so vita è i so bè. L'omu diventa sempre più curruttu, impiu, malvagiu è crudele.

Un casticu peghju cà u diluviu hè in traccia di vene nantu à sta povera umanità pervertita. U focu discenderà da u celu è questu serà u segnu chì a ghjustizia di Diu hà da avà fissatu l'ora di a so grande manifestazione. Piengu perchè a Chjesa cuntinueghja per a strada di a divisione, di a perdita di a vera fede, di l'apostasia è di l'errori chì si sparghjenu di più in più senza chì nimu li offri opposizione. Ancu avà, quellu chì aghju preditu à Fatima è quellu chì aghju rivelatu quì in u terzu messagiu cunfidatu à una mo figliola hè in traccia di esse realizatu.

È cusì, ancu per a Chjesa hè ghjuntu u mumentu di a so grande prova, perchè l'omu di l'iniquità si stabilirà in ellu è l'abominazione di a desolazione entrerà in u santu tempiu di Diu. Piengu perchè, in quantità numerose, l'ànime di i mo figlioli si perde è vanu à l'infernu. Piengu perchè troppu pochi sò quelli chì accedenu à a mo dumanda di pregà, di fà riparazione, di soffre è d'offre. Piengu perchè aghju parlatu cun voi è ùn sò micca statu ascoltatu; Ti aghju datu segni miraculosi è ùn mi sò micca cridutu; Mi sò manifestatu à voi di manera forte è cuntinua ma ùn m'avete micca apartu e porte di u vostru core.

Almenu voi, i mo cari è figlioli cunsacrati à u mo Cuore Immaculatu, picculu restu chì Ghjesù custodie ghjelosu in u recintu sicuru di u so amore divinu, affaccate è accettate sta mo pena addulurata chì, da questu locu, indirizzu dinò à tutte e nazioni di a terra: Preparatevi per riceve u Cristu in u splendore di a so gloria, perchè u grande ghjornu di u Signore hè ancu ghjuntu.

Posted in Un ànima californiana, missaghji.