Un Anima Californiana - Dammi Sti Fiori

Versu u 1997, un omu è una donna in California, chì stavanu campendu inseme in una vita di peccatu, anu avutu una cunversione prufonda attraversu a Misericordia Divina. A moglia era stata invitata à l'internu di inizià un gruppu di rosariu dopu avè sperimentatu a so prima Novena di Misericordia Divina. Sete mesi dopu, una statua di Nostra Signora di u Coraculu Immaculatu in a so casa hà cuminciatu a chiancià profusamente l'oliu (più tardi, altre statue è immagini sacre anu iniziatu à scrucià l'oliu fragrante mentre un crucifissu è una statua di San Piu purgava. Una di queste stampe hè avà appiccicatu in u Centru Marianu situatu à u Santuariu di a Misericordia Divina in Massachusetts. Perchè sti imagini cumincianu à attruverà parechje persone à a so casa à u principiu, u so direttore spirituale accunsentì chì restanu anonimi). Stu miraculu li hà purtatu à rimpruverà di a so situazione di vita è entre in un matrimoniu sacramentale.

Circa sei anni dopu, l'omu hà cuminciatu audibilmente ascultendu a voce di Ghjesù (ciò chì si chjama "locuzione"). Ùn avia quasi nisuna catechesi o capiscitura di a Fede Cattolica, allora a voce di Ghjesù u alarmò è l'affascinò. Ancu se alcune di e parolle di u Signore eranu d'avvertimentu, hà descrittu a voce di Ghjesù cum'è sempre bella è dolce. Hà ancu ricevutu una visita da San Pio è locuzioni da Santa Teresa di Lisieux, St. Catalina di Siena, San Michele Arcangelu è decine di locuzioni da a Madonna mentre si trovanu davanti à u Santissimu Sacramentu. Dopu avè trasmessu dui anni di missaghji è secreti (cunnisciutu solu da questu omu è da esse annunziatu in un futuru tempu cunnisciutu solu da u Signore) e locuzione si sò piantate. Ghjesù disse à l'omu: "Ùn cesseraghju di parlà avà, ma a Mi Mamma vi cuntinuarà à guidà."A coppia si sentia chjamata per inizià una cenacche di u Muvimentu Marianu di Sacerdoti induve meditanu i missaghji di a Nostra Signora per Fr. Stefanu Gobbi . Sò stati dui anni in queste cenaculi chì e parole di Ghjesù sò diventate realtà: A Nostra Signora hà cuminciatu à guidallu, ma in u modu più notevule. Durante i cenaculi, è in altri occasioni, st'omu videria "in l'aria" davanti à ellu i numeri di messagi da u chjamatu "Libru Blu ", a racolta di e rivelazioni chì a nostra Signora ha datu Fr. Stefanu Gobbi , "À i Sacerdoti I Figlius Amati di A nostra Signora." Sia u maritu è ​​a moglia soffrenu assai per u so ministeru, ma continuamente l'offrenu à u Signore per a salvezza di l'anime. Ci hè da notà chì questu omu fa micca leghjite u Libru Blu sin'à oghje (cum'è a so educazione hè assai limitata è hà una disabilità di lettura). Dapoi l’anni, sti numeri chì si materializavanu cunfermavanu in innumerevule occasioni i conversazioni spontanii in i so cenaculi, è avà oghje, l’avvenimenti chì si tenenu in u mondu. Fr. I messaggi di Gobbi ùn anu micca fallutu ma ora trovanu a so cumplimentu in tempu reale.


U 1 di marzu di u 2021, st'anima californiana "hà vistu" u numeru 494 da u Libru Blu. Stu messagiu hè statu uriginale datu à Fr. Stefanu Gobbi u 1u di maghju di u 1993 u primu sabbatu di u mese in Sant'Omero, Teramu. Quì dinò, a Madonna ci vole chì tiremu in unione più intima cun ella in questu mese (ancu se stu missaghju hè statu datu di maghju) per pudè diventà di più in più una copia d'ella chì, cum'è ella, purtariamu Ghjesù à u mondu.

 

A mo Presenza Materna

Amati figlioli, oghje vi invitu à campà cù una diligenza particulare a vostra cunsacrazione à u mo Cuore Immaculatu. Hè u megliu modu per offre mi stu mese di maghju, chì hè statu piazzatu da a Chjesa per a mo venerazione particulare. Sò particularmente vicinu à voi durante stu mese, è vogliu chì a mo presenza materna sia fatta sente da ognunu di voi. Riuscirete à sente a mo presenza cum'è una Mamma vicina à voi sì, cum'è zitelli, vi abituate à fà tuttu cun mè. Pregate cun mè, travagliate cun mè, amate cun mè, soffrite cun mè, offrevi cun mè, guardate u silenziu cun mè. U silenziu deve diventà per voi u segnu di a mo presenza materna.

Fate chì u vostru sia un silenziu esternu, chì vi prutege da u rughju assurdante di voci è di immagini, chì riempie continuamente u corsu di i vostri ghjorni. Alluntanatevi da a seduzione faciule di a stampa è di a televisione, questu terribile mezzu adupratu da u mo Avversariu per alluntanassi da mè è da u mo Figliolu Ghjesù. Chì u vostru sia un silenziu interiore, chì vi porta à ascultà, cun amore è fede, a Parolla di Diu solu. Penetra in u misteru prufondu di a verità è di a bellezza, chì vi hè rivelatu in u Vangelu. Chì u Vangelu di Ghjesù sia l'unica parolla di vita chì cerchi, accoglie, ami è campà.

Ch’ellu sia u vostru quellu silenziu interiore chì vi porta à a cuntemplazione è a preghera. Lasciate chì a vostra preghiera diventi più intensa. Ch'ella sia una vera prighera di u core, chì fate cun mè è per mezu di mè. Per questu, lasciate chì i cenaculi di preghera chì vi aghju dumandatu fiuriscinu in ogni locu, cum'è fiori prufumati chì sboccianu in u desertu di una grande aridità è di una dissipazione generale.

Mortificà i vostri sensi. Chì a lingua sia allentata solu per parolle di saviezza è di buntà. Chì a to bocca sia sempre chjusa à ghjudizii, critiche, affronti, pettegolezzi, calunnie, duplicità è insincerità. Ch’elli sianu aperti l’ochji per vede e ferite prufonde di i malati, di i poveri, di i chjuchi, di l’abbandunati, di i colpiti, di i perseguitati, di l’oppressi è di i tombi. Alluntana u vostru sguardu luntanu da impurità è malizia, da u male è da a gattivezza, da a seduzione è da a impietà. Aprite e mani à l'aiutu di tutti. Andate longu à e strade aspre è maculate di sangue in cerca di i mo poveri figlioli erranti. Offre mi i vostri cori in modo chì possu amà in voi è per mezu di voi, in modu tale chì tutti possinu riceve u cunfortu di a mo presenza materna.

Figlioli amati, quessi sò i fiori chì vi dumandu di dà mi, per rende mi di più piacevule stu mese di maghju chì avete principiatu oghje. Solu cusì mi sentu sempre vicinu à voi. Solu cusì sparghjite per voi u carisma di a mo presenza materna. Solu cusì riflettete a mo luce d'amore è di speranza. Solu cusì campate a cunsacrazione chì m'avete fattu. Dopu, per via di voi, a Mamma celeste diventa di più in più invucata, ascolta, seguitata è vissuta, è u mo Cuore Immaculatu ottiene u so più grande trionfu.

Posted in Un ànima californiana, missaghji.