Valeria - A mo chjesa: ùn hè più cattolica nè apostolica

Ghjesù, Figliolu Unigenitu à Valeria Copponi u 5 di uttobre 2022:

I mo figlioli carissimi, cuntinueghjanu cù e vostre preghiere, ùn m'abbandunate micca; Aghju datu a mo vita per voi nantu à a Croce è in questi tempi i mo suffrenze sò sempre tanti, è vi devu incitarà à stà vicinu à mè cù e vostre offerte. (1) è preghiere d'adorazione.U vostru Ghjesù soffre soprattuttu per via di a mo Chjesa, chì ùn rispettu più i mo cumandamenti. Figlioli, vogliu avè preghiere da voi per a mo Chjesa chì, sfurtunatamenti, ùn hè più cattolica, nè apostolica rumana. [in u so cumpurtamentu]. (2) Pregate è digiunate per chì a mo Chjesa torna à esse cum'è vogliu ch'ella sia. Prufittate sempre di u mo corpu per ch'ellu vi mantene ubbidienti à a mo Chiesa. I mo figlioli, i vostri tempi terrestri sò ghjunti à a fine; (3) dunque vi dicu è vi ripetu: nutritevi cù u mo corpu è pregà à u mo Babbu chì ellu hà sempre compassione di voi. A vostra Mamma pienghje per voi - ma a multitùdine di voi ùn hè micca capace di cunsularla. U mo Babbu hà sempre assai lochi, (4) ma pruvate à merità; altrimenti u diavulu riunirà e vostre ànime. Eiu, Ghjesù, ti pregu: cunsulate a Mamma Mamma chì torna à sperimentà e pene di u tempu di a Mo Passione. Voi, i mo figlioli chì mi ascoltate, pregate, siate un bon esempiu à tutti i mo figlioli chì ùn credenu più in Diu. Chì a mo benedizzione scende nantu à voi è e vostre famiglie.
Print Friendly, PDF è Email

 

 

Footnotes

  1. "Offerte" in u sensu di offre u soffrenu è e difficultà à Diu in cunghjunzione cù i meriti di Cristu per u bene di a Chjesa è a salvezza di i peccatori, micca principalmente in termini di offerte monetarie (ancu se l'elemosina ùn hè micca esclusa). []
  2. Sti dui frasi ponu inizialmente chjappà cum'è generalizazioni sconvolgenti, ma ci vole à esse intesu rispunsevuli in u cuntestu di u generu di a rivelazione privata, chì ùn impiega micca a stessa lingua cum'è a teologia dogmatica o i dichjarazioni magistrali. Cum'è in l'Anticu è u Novu Testamentu, l'ammonizione divina, quandu hè espressa per mezu di i prufeti - è da Ghjesù, ellu stessu - usa spessu elementi di l'iperbole per attirà a nostra attenzione (per esempiu, "se u to ochju ti face u peccatu, strappallu è lanciallu). luntanu "(Mt. 18: 9). U sensu di u missaghju attuale deve esse chjaru, vale à dì chì, mentri u Signore cuntinueghja à identificà cù a Chjesa cum'è a so, in pratica hà alluntanatu da ciò chì significa esse autenticamente cattolico, apostolicu. è rumanu, è si trova in urgente bisognu di rinnovu.Comu truvamu enfatizatu in parechje altre fonti, stu rinnuvamentu deve esse realizatu sia da l'iniziativa divina sia da a cullaburazione umana per via di a preghiera è a penitenza. Stu tema di un ritornu di a Chjesa à e so radiche. dopu à un tempu d'apostasia chì porta à a purificazione radicale hè coherente cù tutta a tradizione mistica cattolica muderna, cuminciendu cù a Beata Anne-Catherine Emmerich è a Beata Elisabetta Canori Mora in u principiu di u 19u seculu.[]
  3. In i missaghji à Valeria Copponi, espressioni cum'è "tempi terrestri" parenu significà i tempi nantu à a terra. in a so cundizione attuale prima di a so trasfurmazioni da u Spìritu Santu è a venuta di u Regnu di a Vulintà Divina. Ùn implicanu micca chì a vita nantu à stu pianeta cum'è tali hè imminenti à a fine.[]
  4. In u celu (implicite). Nota di u traduttore[]
Posted in Valeria Copponi.