Valeria - U mondu meriteghja a punizione

"Ghjesù vitturiatu" à Valeria Copponi l'7 di lugliu 2021:

A mo figliola, sò eiu, Ghjesù, u Vittoriosu; chì l'omu ùn osi micca distrughje ciò chì eiu è u mo Babbu avemu datu à u mondu sanu cun tale amore. Pensu chì e cose chì ti aghju datu sò preziose. Permettu à ciò chì aghju creatu da nunda da scopre; ma lasciate chì l'omu ùn scartassi nè demolisce e cose è e persone cum'ellu vole. Avete cuminciatu à distrughje invece di custruisce, è questu vi cunducerà prestu à a vostra fine eterna.

I mo figlioli, voi chì site u mo picculu restu, continuate cù e vostre preghere, soprattuttu per i vostri fratelli è surelle chì offendenu à Diu senza mancu cunnosce lu. Pregate per tutti i piccatori chì mi permettessinu di entre in i so cori in modo da esse guariti da u male di u mondu. Pregate per i zitelli chì ricevenu solu esempi cattivi, spessu da i so genitori. Pregate per i ghjovani, in i so capi chì circulanu solu penseri cattivi, è chì usanu u so corpu per fà atti di impurità. Figlioli mei, meritate una pena insuppurtevule, ma ùn saraghju di sicuru micca eiu chì vi infrughjaraghju: vi distrughjite cù e vostre mani. Figlioli mei, date testimunianza; dimustrate cù e vostre azzioni chì site veramente figlioli di un Diu amorevule è misericurdiosu. Sò vicinu à tè è ti cunducu; ùn piglià micca a strada sbagliata in stu mumentu di prove dure, altrimente puderia esse troppu tardi per una cunversione cumpleta. Ti tengu caru, è a mo Mamma ti guida cum'è solu Ella sà cumu è pò fà.

Vi benedica in u Nome di u Babbu, di u Figliolu è di u Spìritu Santu.

Posted in missaghji, Valeria Copponi.