Gisella – Il tempo della purificazione è alle porte

Madonna a Gisella Cardia il 3 agosto 2022:

Cari figli benedetti, grazie per essere qui e per aver risposto alla mia chiamata nei vostri cuori. Figli, gioite, perché la venuta di Gesù è vicina. Aprite i vostri cuori: io sono qui per toccare la terra per portare amore nelle vostre vite e prepararvi al giorno più bello, [quando voi] vedrete il mio Gesù venire su una nuvola dal cielo. Credete in Cristo Gesù, unico profondo amore e Redentore. Amati figli, siate pronti e vi metterò in prima fila a godervi il meraviglioso [evento]. Figli miei, amate e lodate Gesù vostro Salvatore, che verrà per darvi la terra purificata dal male e per darvi una terra dove tutto sarà nuovo. ,cfr Una nuova era, una nuova terra; Papi e padri nell'era della paceCreazione rinata Ora ti benedico nel nome della Santissima Trinità. Amen. Oggi molte grazie scenderanno su di te. Testimoniare!!!
 

Circolo di preghiera a Rimini (Italia), 9 agosto 2022:

Figli miei, grazie per aver risposto alla mia chiamata nei vostri cuori. Figli miei, l'umanità è in bilico; vi prego, figlioli, tornate a Dio e alle sue leggi — Egli è misericordioso e se chiedete perdono, ve lo concederà. Figli miei, le guerre inizieranno, finiranno, ma poi continueranno; prega, perché non hai più tempo, lascia che il tuo discorso sia “sì, sì; no, no”. Continuo a venire da te per istruirti e tuttavia spesso ti volti le spalle. Figli miei, credete alle mie parole affinché siate preparati; il tuo cammino sarà piuttosto arduo e impraticabile, ma chi avrà come àncora il Santo Rosario sarà salvo. ,La dichiarazione “Chi avrà come àncora il Santo Rosario si salverà” non esclude chi non recita il Rosario. Dice semplicemente che coloro che hanno il Rosario "come un'ancora" sarà salvato. Questa frase deve essere scompattato. In primo luogo, questa affermazione non nega in alcun modo le Scritture e la Sacra Tradizione che ci insegnano che siamo «salvati mediante la fede» (Ef 2), fede che deve essere provata autentica nel frutto della carità (cfr Gv 8, Giacomo 3:36).

Secondo, avere il Rosario "come un'ancora" implica che abbiamo fede nei misteri che stiamo pregando, quindi pregare il Rosario con fede è, infatti, un atto di fede legato alla propria salvezza (Rm 10). Anche questa proclamazione dei misteri del Rosario (come il Credo) è intrinsecamente legata alla nostra obbedienza (Mt 10). Quindi l'affermazione che "chiunque abbia il Santo Rosario come ancora sarà salvato" implica automaticamente che tu sia sulla Barca della Salvezza per cominciare!

Quanto a coloro che non conoscono il Rosario o che in esso non sono stati adeguatamente istruiti, non è colpa loro, e la Provvidenza lo considera sempre. Ma penso che dobbiamo essere onesti e schietti: Gesù ci ha lasciato UNA Chiesa, UN Magistero, UN Corpo; coloro che sono al di fuori della Chiesa cattolica, sebbene rimanga la possibilità che possano essere salvati, operano anche senza molte delle grazie intrinseche che Dio ci ha lasciato proprio per la nostra salvezza. Questo non è un giudizio di altri cristiani sinceri – la cui salvezza è nota solo a Dio – ma un avvertimento per noi di non allontanarci dalla Madre Chiesa, anche se alcuni dei suoi stessi membri sono a volte i “più grandi peccatori”.
Figli, seguite i Dieci Comandamenti, guardate mio Figlio e là vedrete la luce. Figli, ci sarà un forte terremoto e continue tempeste, ma vi chiedo di pregare sotto la croce di mio Figlio e voi e le vostre famiglie sarete benedetti. Ora ti benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

Agosto 13, 2022

Amati figli, grazie per essere qui; Vi ho chiamato e avete risposto nei vostri cuori. Pregate, figli, perché il tempo della purificazione è alle porte; prega per la Chiesa e per i giovani, perché le loro anime si stanno perdendo. Guarda i movimenti della terra: sono tutti segni per te. Figli miei, pregate con il cuore, non solo con le parole come facevano i pagani; le tue preghiere siano piene di amore per il mio Divin Figlio. Solo così puoi alleviare le nostre sofferenze. Ora ti benedico nel nome della Santissima Trinità. Amen.
 

Il 14 agosto 2022:

Cara figlia, grazie per aver risposto alla mia chiamata nei vostri cuori. Figlia mia, domani è la festa della mia assunzione al cielo. John era accanto a me in quel momento; aveva adornato il mio lettino di fiori freschi e profumati. Dopo essermi addormentato, una luce abbagliante ha inondato la stanzetta, ma una luce ancora più forte si è sovrapposta, rendendo la stanzetta piena di piccole luci che brillavano di tanti colori, e c'erano degli angeli che mi hanno sollevato e mi hanno portato incontro a mio Figlio Gesù. Figlia mia, sto ancora toccando la terra per aiutare l'umanità a convertirsi e ad amare Dio come l'ho amato io; sii come me e porta nel tuo cuore le sofferenze di questi tempi che stai vivendo e di quelli che sperimenterai. Sappi che sarò sempre accanto a te per consolarti. Non puoi nemmeno immaginare quanta gioia ho provato nell'incontrare mio Figlio, ed è così che vorrei che fosse il tuo incontro quando presto arriverà. Ora ti benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Le note

Le note

1 cfr Una nuova era, una nuova terra; Papi e padri nell'era della paceCreazione rinata
2 La dichiarazione “Chi avrà come àncora il Santo Rosario si salverà” non esclude chi non recita il Rosario. Dice semplicemente che coloro che hanno il Rosario "come un'ancora" sarà salvato. Questa frase deve essere scompattato. In primo luogo, questa affermazione non nega in alcun modo le Scritture e la Sacra Tradizione che ci insegnano che siamo «salvati mediante la fede» (Ef 2), fede che deve essere provata autentica nel frutto della carità (cfr Gv 8, Giacomo 3:36).

Secondo, avere il Rosario "come un'ancora" implica che abbiamo fede nei misteri che stiamo pregando, quindi pregare il Rosario con fede è, infatti, un atto di fede legato alla propria salvezza (Rm 10). Anche questa proclamazione dei misteri del Rosario (come il Credo) è intrinsecamente legata alla nostra obbedienza (Mt 10). Quindi l'affermazione che "chiunque abbia il Santo Rosario come ancora sarà salvato" implica automaticamente che tu sia sulla Barca della Salvezza per cominciare!

Quanto a coloro che non conoscono il Rosario o che in esso non sono stati adeguatamente istruiti, non è colpa loro, e la Provvidenza lo considera sempre. Ma penso che dobbiamo essere onesti e schietti: Gesù ci ha lasciato UNA Chiesa, UN Magistero, UN Corpo; coloro che sono al di fuori della Chiesa cattolica, sebbene rimanga la possibilità che possano essere salvati, operano anche senza molte delle grazie intrinseche che Dio ci ha lasciato proprio per la nostra salvezza. Questo non è un giudizio di altri cristiani sinceri – la cui salvezza è nota solo a Dio – ma un avvertimento per noi di non allontanarci dalla Madre Chiesa, anche se alcuni dei suoi stessi membri sono a volte i “più grandi peccatori”.

pubblicato in Gisella Cardia, Messaggi cliente.