Gisella – La terra tremerà

Madonna a Gisella Cardia il 3 aprile 2022:

Amati figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nei vostri cuori. Figli miei, grazie per aver piegato le ginocchia in preghiera. Figlia, guarda il mio cuore sanguinante, circondato da una corona di spine. Il mio cuore sanguina perché non hai ancora capito quale sarà la giustizia di Dio: sarà peggiore del giorno del diluvio universale. Pregate, figli, convertite i vostri cuori, cambiate la vostra vita per non essere trovati impreparati. Figli miei, presto ci sarà un forte terremoto in tutta la terra a risvegliare le vostre coscienze; (1) non dormire ma veglia. Figli miei, tutto è malato; la Chiesa sarà giudicata perché è diventata solo un'istituzione politica e non ha più fiducia in Dio. (2) Pregate per i pastori che si sono persi e pregate per la Francia. Figlia mia, devi dire alla gente di riservare cibo e acqua per poter affrontare i tempi bui. Figli miei, ora vi benedico nel nome della Santissima Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen.

La Madonna oggi è stata gioiosa perché ha visto tante persone unite in preghiera, ma era anche triste e teneva tra le mani un cuore sanguinante circondato da una corona di spine.

 

Lettura correlata

Fatima e il grande scuotimento

Guarda: Grande agitazione, grande risveglio

Guarda: L'avvertimento: il sesto sigillo

Stampa Friendly, PDF e Email

 

 

Le note

  1. Ap 6-12: “Poi vidi mentre apriva il sesto sigillo, e vi fu un gran terremoto; il sole divenne nero come un sacco scuro e tutta la luna divenne come sangue. Le stelle nel cielo caddero sulla terra come fichi acerbi scuotiti dall'albero in un forte vento. Allora il cielo fu diviso come un rotolo strappato che si accartocciava, e ogni montagna e isola fu spostata dal suo posto. I re della terra, i nobili, gli ufficiali militari, i ricchi, i potenti e ogni schiavo e libero si nascosero nelle caverne e tra le rupi dei monti. Gridarono ai monti e alle rocce: "Cadete su di noi e nascondeteci dalla faccia di colui che siede sul trono e dall'ira dell'Agnello, perché è venuto il gran giorno della loro ira e chi può resistervi ?'”[]
  2. Italiano: “non è più affidata a Dio”, letteralmente “non è più affidato a Dio”[]
pubblicato in Gisella Cardia, Messaggi , L'illuminazione della coscienza, L'avvertimento, il recupero, il miracolo.