I pedaggi (aggiornato il 13 maggio 2022)

Uno scienziato ci ha contattato di recente dicendo: "Gli scienziati possono mentire, ma i dati no". Quando si tratta del numero ufficiale di feriti e decessi post-iniezione dai "vaccini" sperimentali ancora negli studi clinici fino al 2023 per COVID-19, le statistiche sono sbalorditive. Abbiamo pubblicato questi numeri qui recentemente, così come nel nostro video documentari, ma alcuni lettori hanno affermato che i loro familiari ci hanno accusato di spingere numeri "falsi". Il motivo, supponiamo, è perché non l'hanno sentito sulla CNN et al. In effetti, i media mainstream - ossessionati dal mettere piccoli ticker nell'angolo dello schermo per contare i "casi" e le morti per COVID - sono improvvisamente muti quando si tratta del bilancio delle vittime dopo le persone hanno ricevuto il jab. Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, ecc. ti censureranno e ti bandiranno per la pubblicazione di questi dati governativi. L'insabbiamento dei media è sbalorditivo se non criminale.

Tuttavia, questi numeri richiedono contesto e qualificazione da parte di esperti autorevoli...

Il Dr. Peter McCullough, MD, MPH - uno dei medici più citati della National Library of Medicine che ha presieduto numerosi comitati per la sicurezza dei dati sui farmaci - ha dichiarato che:

Un tipico nuovo farmaco a circa cinque morti, morti inspiegabili, riceviamo un avviso di scatola nera, dicendo che potrebbe causare la morte. E poi a circa 50 morti viene ritirato dal mercato. —intervista con Alex Newman, Il nuovo americano, 27 aprile 2021

Un precedente è stato stabilito negli Stati Uniti durante la pandemia di influenza suina del 1976. Hanno tentato di vaccinare 55 milioni di americani, ma l'iniziativa è stata improvvisamente abbandonata. "Il programma è stato ucciso a 25 morti", afferma McCullough.[1]leggi il copione qui Il 16 luglio 1999, il CDC ha raccomandato agli operatori sanitari di sospendere l'uso del RotaShield autorizzato, un vaccino contro il rotavirus, dopo solo 15 casi di intussuscezione (ostruzione intestinale) sono stati riportati nel VAERS (Vaccine Adverse Event Reporting System).[2]cdc.gov
 
In particolare, il Dr. McCullough cita uno studio di Harvard che ha mostrato appena l'1% di eventi avversi sono effettivamente segnalato al VAERS.
 
Gli eventi avversi da farmaci e vaccini sono comuni, ma sottostimati. Sebbene il 25% dei pazienti ambulatoriali manifesti un evento avverso da farmaco, meno dello 0.3% di tutti gli eventi avversi da farmaco e l'1-13% degli eventi gravi vengono segnalati alla Food and Drug Administration (FDA). Allo stesso modo, viene segnalato meno dell'1% degli eventi avversi del vaccino. -"Supporto elettronico per la salute pubblica-Sistema di segnalazione degli eventi avversi vaccinali (ESP:VAERS)", 1 dicembre 2007 - 30 settembre 2010
 
Stando così le cose, allora questi numeri, come vedrai, già allarmanti nel contesto dei precedenti programmi di vaccinazione cancellati, sono significativamente più alti. Infatti, il Dr. Peter McCullough ha recentemente affermato:

Sappiamo che il 50 percento dei decessi dovuti al vaccino avviene entro due giorni, 80 percento entro a settimana…. Abbiamo valutazioni indipendenti che suggeriscono L'86% [dei decessi] è correlato al vaccino[3]"Analisi delle segnalazioni di morte da vaccino COVID-19 dal database Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) Interim: Results and Analysis", Mclachlan et al; ricercagate.net [e] è molto al di là di tutto ciò che è accettabile... Passerà alla storia come il più pericoloso lancio di prodotti biologici-medicinali nella storia umana. —26 ottobre 2021, worldtribune.com; 21 luglio 2021, Stew Peters Show, rumble.com a 17: 38

Aquasi uno-decimo (9%) scadenzarosso entro solo 6 ore della loro vaccinazione e 18% morto in meno di 12 ore. Over un terzo (36%) no sopravvivere attraverso le a di test giorno… Il 50% muored in meno di 48 ore dopo aver ricevuto il loro Covid-19 vaccinazione. Questo aumenta all'80% quando noi estendere al post della prima settimana-vaccinazione. Un ulteriore 10% dei decessi oaccadde la seconda settimana, con il restante 10% che muore durante le settimane 3 e 4. —"Analisi dei rapporti sui decessi per vaccino COVID-19 dal Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) Database Interim: Results and Analysis", Mclachlan et al; ricercagate.net
 
Per quanto riguarda chi sta segnalando, cita uno studio che mostra che "solo il 14% di tutte le voci VAERS proviene da pazienti ... la maggior parte proviene da operatori sanitari: medici, infermieri, altri, e in realtà le aziende farmaceutiche, gli stessi produttori di vaccini".[4]"Consulenza urgente: revisione della FDA e approvazione dell'EUA per i vaccini COVID-19 per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni", gabtv.com; 11:51
 

 


A partire da maggio 6th 2022:

United States

27,968 morti
(include sia i rapporti nazionali che esteri
in aumento di 210 da 1 settimana prima di 27,758)
 
51,996 disabilità permanenti permanent
(in aumento di 396 da 1 settimana prima di 51,600)
 
1,470,191 reazioni avverse totali
(in aumento di 6,949 da 1,463,252 segnalati 1 settimana prima. Nota: esclusi i decessi)
 
1,261,149 persone che segnalano
(gli studi mostrano che solo l'1% delle persone fa effettivamente riferimento al VAERS)
(in aumento di 5,794 da 1 settimana prima di 1,255,355)

 

Fondata in 1990, la Sistema di segnalazione degli eventi avversi del vaccino (VAERS) è un sistema nazionale di allarme rapido per rilevare possibili problemi di sicurezza nei vaccini con licenza statunitense. Per calcolare questi numeri, i filtri devono essere eseguiti sul sito VAERS, poiché include per tutti i nostri marchi storici eventi avversi vaccinali. Abbiamo confermato i numeri di cui sopra per quanto riguarda le iniezioni di COVID. Sono anche riassunti in openVAERS.com e Analisi VAERS.

Quello che segue sono tutti i vaccini in VAERS dal 1 luglio 1990 su un periodo di 30 anni: 

37,380 decessi per TUTTI I VACCINI

72,819 disabilità permanenti permanent per TUTTI I VACCINI
 
Quindi, le iniezioni di COVID occupano ben oltre i 2/3 di tutti i vaccini combinati per i decessi e adesso ben oltre i 2/3 per disabilità permanenti. Questo è per poco più di 1 anno di vaccini contro il covid contro 30 anni di segnalazione di tutti i vaccini e i farmaci.
 
Guarda questo rappresentato visivamente in una nuova risorsa che dimostra chiaramente che sta accadendo qualcosa di terribile da quando il database VAERS è stato creato oltre trent'anni fa: CDC VAERS Intero database dal 1990 ad oggi:
 

Riquadro di tutti i vaccini per nome:

 

Riquadro di tutti i vaccini per produttore:

 
 
Come ha rivelato lo studio di Harvard sopra citato, tuttavia, la sottostima distorce in modo significativo i veri segnali di sicurezza che VAERS è stato stabilito per rilevare. Secondo un informatore del CDC che ha firmato un affidavit giurato,[5]renzlaw.godaddysites.com “i decessi che si verificano entro 3 giorni dalla vaccinazione sono superiori a quelli riportati nel VAERS di almeno un fattore cinque. "[6]“'Negli ultimi 25 anni ho sviluppato oltre 100 algoritmi distinti di rilevamento delle frodi sanitarie, sia nel settore pubblico che in quello privato. (…) Quando il vaccino COVID-19 è stato chiaramente associato alla morte e al danno del paziente, ero propenso a indagare sulla questione. È mia stima professionale che il database VAERS (il Vaccine Adverse Event Reporting System), sebbene estremamente utile, sia sottostimato di un fattore conservativo di almeno 5. (…) e ho valutato che i decessi che si verificano entro 3 giorni dalla vaccinazione sono superiori a quelli riportati in VAERS di un fattore di almeno 5'. cfr. Il rapporto sulla morte da vaccinop. 3

Forse ciò trova conferma nei dati diffusi dal procuratore americano Thomas Renz. Ha seguito le statistiche di Medicare negli Stati Uniti, che è il programma nazionale di assicurazione sanitaria. Secondo i dati assicurativi, il 18.1% della popolazione degli Stati Uniti è attualmente coperto da Medicare e i dati trapelati hanno rivelato che oltre 48,000 di quelli coperti da Medicare sono morti in pochi giorni 14 di avere un vaccino contro il Covid-19.[7]theexpose.uk 19,400 persone con meno di 80 anni sono morte entro 14 giorni di ricevere il vaccino COVID-19, e 28,065 persone sono morte di età superiore agli 80 anni entro 14 giorni di ricevere il vaccino contro il Covid-19.[8]rumble.com/vn12v1-attorney-thomas-renz-we-got-them

Totale decessi Medicare
entro 14 giorni da un'iniezione di COVID:
48,465 morti

28 gennaio 2022 aggiornamento da Thomas Renz:

Dr. Jessica Rose, PhD, MSc, BSc, che ha recentemente presentato prove a un'udienza della FDA,[9]18 settembre 2021: youtube.com afferma che il numero di decessi in eccesso causati dalle iniezioni di COVID è ancora di diverse grandezze superiore. “Se si considera il fattore di sottosegnalazione, che ho basato sui dati clinici di fase 3 di Pfizer, che probabilmente è dati discutibili comunque, il fattore di sottostima è 31", ha detto. Quindi, per ottenere un conteggio accurato degli eventi avversi (una stima prudente), "è necessario moltiplicare i numeri VAERS per almeno 31", ha spiegato Rose.[10]childrenshealthdefense.org “È davvero sbalorditivo. Siamo in milioni". A partire dal 21 novembre 2021, i suoi calcoli più conservativi hanno mostrato morti dopo il colpo di COVID nell'intervallo di almeno:

150,000 morti

Vedi "Stima del numero di morti per vaccino COVID in America” dal Dr. Rose, Steve Kirsch, MSc, e Mathew Crawford. Ascolta la sua ampia revisione dei dati VAERS da una presentazione di maggio 2021 qui. In effetti, Kirsch ha offerto 2 milioni di dollari a chiunque possa contestare con successo questi dati.[11]stevekirsch.substack.com Ricorda lo studio, come ha affermato sopra il dott. McCullough, riguardo a queste iniezioni di COVID-19, "Abbiamo valutazioni indipendenti che suggeriscono che l'86% [dei decessi] è correlato al vaccino".[12]"Analisi delle segnalazioni di morte da vaccino COVID-19 dal database Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) Interim: Results and Analysis", Mclachlan et al; ricercagate.net

Una nuova analisi pubblicata il 13 dicembre 2021 da Analisi VAERS utilizzando i dati Medicare, calcola an Fattore di sottosegnalazione (URF) di 44.64.[13]vaersanalysis.info Questo mette il bilancio delle vittime per iniezioni di COVID a:

400,000 morti

Questo è molto vicino alla fascia alta delle stime di Rose e Kirsch, che erano 380,000 con un URF di 41.[14]stevekirsch.substack.com Uno studio condotto da ricercatori della Columbia University ha anche concluso che la mancata segnalazione aumenta il numero delle vittime di 20 volte, o 400,000 morti.[15]esporre.uk; ricercagate.net

Il CDC stima che quasi 2.9 milioni di americani muoiono ogni anno per tutte le cause, o 233,000 morti al mese.[16]“Morti e mortalità”, cdc.gov Non segnalando un evento avverso o segnalandolo in modo insufficiente, i decessi per trombosi, miocardite, pericardite, ecc. e tutte le altre cause di morte riportate in VAERS dopo l'iniezione, possono essere facilmente persi o respinti come non correlati - e apparentemente, molti lo sono. Numerosi medici e infermieri si sono fatti avanti testimoniando che i decessi correlati al vaccino semplicemente non vengono segnalati. Ascolta diversi medici/analisti testimoniare su una massiccia sotto-segnalazione in Aspetta un minuto – Roulette russa.

Il signor Crawford ha recentemente calcolato che in tutto il mondo, “da 800,000 a 2,000,000 dei decessi registrati per COVID-19 sono in realtà decessi indotti dal vaccino”.[17]cfr roundingtheearth.substack.com [Nota, ogni volta che un decesso viene attribuito a "COVID" utilizzando l'ormai screditato test PCR che ha oltre il 90% di falsi positivi,[18]vedere perché in Seguendo la scienza? le morti effettive possono essere facilmente e grossolanamente distorte in entrambe le direzioni].

Infine, il Centers for Disease Control (CDC) segnalato entro il 31 ottobre 2021[19]web.archive.org/web/20211031032806/cdc.gov/vaccines/covid-19/health-departments/breakthrough-cases.html che in 50 stati e territori degli Stati Uniti, a partire dal 18 ottobre 2021, 41,127 pazienti con il vaccino COVID-19 sfondamento infezioni sono state ospedalizzate o sono morte:

10,857 morti

30,270 ricoverato in ospedale

"Infezioni, ricoveri e decessi legati a COVID-19 sono aumentati tra le persone che hanno ricevuto un vaccino COVID-19 negli ultimi mesi", secondo i dati del CDC.[20]30 ottobre 2021; epochtimes.com

 

 

A partire da maggio 7th, 2022:

Europe

44,348 morti
(fino al 450 oltre a 2 periodo settimanale da 43,898)
 
4,279,200 lesioni
(fino al 88,707 oltre a 2 periodo settimanale da 4,190,493)

 

Il database dell'Unione europea delle segnalazioni di sospette reazioni ai farmaci è EudraVigilanza, che tiene traccia anche delle segnalazioni di lesioni e decessi a seguito dei "vaccini" sperimentali COVID-19. È “solo per i paesi in Europa che fanno parte dell'Unione europea (UE), che comprende 27 paesi. Il numero totale di paesi in Europa è molto più alto, quasi il doppio, circa 50. (Ci sono alcune differenze di opinione su quali paesi sono tecnicamente parte dell'Europa.) Quindi per quanto questi numeri siano alti, NON riflettono tutta l'Europa. Il numero effettivo in Europa di morti o feriti a causa di colpi di COVID-19 sarebbe molto più alto di quello che stiamo segnalando qui". [21]impatto sulla salutews.com

Sul totale degli infortuni registrati, quasi la metà di essi (1,946,847) siamo grave:

Un effetto collaterale è classificato come "grave" se (i) provoca la morte, (ii) è pericoloso per la vita, (iii) richiede il ricovero in ospedale o il prolungamento del ricovero esistente, (iv) provoca disabilità/incapacità persistente o significativa (secondo l'opinione del giornalista), (v) è un'anomalia congenita/difetto alla nascita, o (vi) provoca altre condizioni clinicamente importanti. - a partire dal EudraVigilance “Fonte dati”

Per vedere come sono suddivisi i numeri, segui questo link.

 


A partire da maggio 13th, 2022:

L'Organizzazione Mondiale della Sanità

9,005,551 reazioni avverse
(in aumento di 58,484 da 8,947,067 segnalati 1 settimana fa)
 
3,746,090 persone che segnalano
(in aumento di 25,709 da 3,720,381 segnalato 1 settimana fa)

 

 

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) con il Centro di monitoraggio di Uppsala sta registrando le lesioni da vaccino COVID a VigiAccess dai continenti dell'Africa, delle Americhe, dell'Asia, dell'Europa e dell'Oceania. Se inserisci il termine di ricerca "vaccino covid-19", restituisce i dati di cui sopra. “La più grande categoria di infortuni sono disturbi del sistema nervoso (1,481,214). Questo è un segnale potenzialmente significativo dato l'avvertimento del vincitore del premio Nobel, il dottor Luc Montagnier:

Sono indignato dal fatto che vogliamo vaccinare i bambini, perché poi stiamo davvero colpendo una generazione futura. Siamo nel terrore sconosciuto e [quindi] proclamiamo vaccini obbligatori per tutti. È follia. È la follia vaccinale che condanno assolutamente... Potrebbero esserci futuri effetti collaterali che colpiranno anche le generazioni future, forse, ma molto probabilmente nella nostra generazione tra 5 e 10 anni. Questo è assolutamente possibile. In particolare, qualcosa che chiamiamo malattia neurodegenerativa [malattia da prioni]. —Premio Nobel, Dr. Luc Montagnier, 29 maggio 2021; FondazioneRadio.com. Vedi: "Vaccini a base di RNA COVID-19 e il rischio di malattie da prioni Classen Immunotherapies", J. Bart Classen, MD; 18 gennaio 2021; scivisionpub.com
 
È da notare che il maggior numero di infortuni riguarda la fascia di età 18-44 che, ironia della sorte, si trova in una categoria a bassissimo rischio di mortalità o malattia grave da COVID-19. La stragrande maggioranza degli infortuni riguarda le donne.[22]cfr lifesitenews.com Il database restituisce anche 301 lesioni ai bambini di età compresa tra 0 e 27 giorni e 1327 lesioni ai bambini di età compresa tra 28 giorni e 23 mesi, tutti che statisticamente hanno una probabilità vicina allo 0% di morire di COVID-19.

Inoltre, il database mostra che ci sono state 8 volte più reazioni avverse ai vaccini COVID-19 in 9 mesi rispetto ai vaccini influenzali in 52 anni.[23]cfr theexpose.uk A differenza di altri database sulle reazioni avverse, VigiAccess curiosamente non prevede una categoria per i decessi dovuti ai vaccini.

Nella sua analisi dei dati globali, la dott.ssa Jessica Rose afferma che, su 178 nazioni, "il 70% dei paesi ha più ["COVID"] decessi in corso dopo il lancio... Se stai avendo più morti... dopo il sono stati lanciati prodotti che hanno lo scopo di prevenire le morti, quindi qual è il vantaggio del prodotto se vogliamo parlare di sicurezza ed efficacia qui?"[24]"Consulenza urgente: revisione della FDA e approvazione dell'EUA per i vaccini COVID-19 per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni", gabtv.com; 23:56

 
 

A partire da maggio 4th, 2022:

United Kingdom

2,132 morti
(in aumento di 36 da 2,096 segnalati 2 settimane prima)
 
1,490,271 reazioni avverse
(in aumento di 5,212 da 1,485,059 segnalati 2 settimane prima)
 
455,295 persone che segnalano
(in aumento di 1,615 da 453,680 segnalati 2 settimane prima)

 

Dal Regno Unito Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari.

A partire dal 17 settembre 2021, Public Health England rivela dati che mostrano che il bilancio delle vittime di COVID è più alto tra i completamente vaccinati rispetto ai non vaccinati. Tra il 1 febbraio 2021 e il 12 settembre 2021, a 157,400 pazienti completamente vaccinati (26.52% dei casi totali) è stata diagnosticata una variante Delta. Tra i non vaccinati, c'erano 257,357 casi di variante Delta (43.36% dei casi totali). Tuttavia, mentre le infezioni da Delta erano molto più prevalenti tra i non vaccinati, anche questi pazienti avevano esiti migliori. In tutto, Il 63.5% di coloro che sono morti di COVID-19 entro 28 giorni da un test positivo era completamente vaccinato (1,613 rispetto a 722 nel gruppo non vaccinato).[25]Briefing tecnico 23

C'è anche polemica sui rapporti di sorveglianza del Regno Unito: "Il nuovo rapporto di sorveglianza sui vaccini, pubblicato giovedì [28 ottobre 2021], è stato eliminato dal grafico incriminato che mostra tassi di infezione più alti nei doppi vaccinati rispetto ai non vaccinati per tutti gli over- 30 anni e più del doppio delle tariffe per i 40-79 anni”.[26]30 ottobre 2021, cfr. dailyskeptic.com, Cfr. Rapporto sulla sorveglianza dei vaccini nel Regno Unito

 


A partire da maggio 8th, 2022:

Australia

847 morti

125,754 reazioni avverse


Da
Notifiche di eventi avversi (DAEN).

 

MORTI TOTALI: 847 (in aumento di 8 da 839 da 1 settimana fa)

REAZIONI AVVERSE TOTALI: 125,754 (in aumento di 1,085 da 124,669 da 1 settimana fa)

 


A partire da aprile 30th, 2022:

Nuova Zelanda

160 morti

62,391 reazioni avverse

 

Dal Ministero della Salute della Nuova Zelanda.

MORTI TOTALI: 160 in aumento di 2 rispetto ai 158 segnalati 1 mese fa

REAZIONI AVVERSE TOTALI: 62,391 in aumento di 1,127 da 61,264 segnalati 1 mese fa

Rapporti totali che erano SERI: 3,308

 


A partire da aprile 19th, 2022:

Norvegia

259 morti

58,985 reazioni avverse

 

Dal L'Agenzia Norvegese per i Medicinali.

MORTI TOTALI: 259 su da 0 da 259 dall'ultima 3 settimane segnalata

REAZIONI AVVERSE TOTALI: 58,985 su da 283 da 58,702 dall'ultima 3 settimane segnalata


A partire da gennaio 3rd, 2022:

Olanda

Nei Paesi Bassi, una delle nazioni più piccole dell'Unione europea, un comitato di ricerca extraparlamentare ha istituito una "linea diretta per le vaccinazioni" per consentire ai cittadini di segnalare gli eventi avversi ai vaccini: Vaccinazione Meldpunt.

2,625 morti

3,230 infortuni gravi

 

Un sito alternativo riporta una ripartizione più dettagliata di segnalazioni e infortuni: Bijwerkingen coronavaccins:

A partire da maggio 1st 2022:

5,407 gravi e/o decessi

1,079,210 reazioni avverse totali
da 222,753 segnalazioni

 


Segnalato il 15 marzoth, 2022:

Irlanda

19,869 effetti collaterali riportati

 

Dal Autorità di regolamentazione dei prodotti sanitari (HPR).

"L'Irlanda ha ora il numero più alto di pazienti ricoverati in ospedale con COVID-19 da marzo, nonostante oltre Il 91% della popolazione con più di 12 anni viene vaccinato – il più alto tasso di jab nell'UE.”[27]27 ottobre 2021; gript.ie

 


A partire da aprile 29th, 2022:

Canada

336 morti

45,111 reazioni avverse
(9,421 sono stati considerati gravi)

 

Da Base informativa sulla salute del Canada.

Da Sanità pubblica Ontario, Canada: A partire dall'8 maggio 2022, ci sono 24 segnalazioni di decessi (In aumento di 2 da 22 mentre continuano a spiegarli tutti via) associati al vaccino COVID-19. Reazioni avverse: 20,421 (fino a 203 persone da 20,218 solo 2 settimane prima con 1,141 classificato come grave).

Da Statistiche dell'Alberta COVID-19: Dal 9 maggio 2022: 2,685 eventi avversi dopo l'immunizzazione (AEFI) sono stati segnalati ad Alberta Health (il 64% proveniva da Pfizer). Questo rappresenta 2,584 persone, e 2,809 sintomi. Infatti, il 14 gennaio 2022, l'autore e giornalista Alex Berenson ha osservato che "La provincia canadese dell'Alberta ha censurato i dati che mostrano un enorme aumento delle infezioni da Covid e dei decessi nelle persone dopo la loro prima dose di vaccino Covid". Il governo aveva fornito due grafici di ricoveri e decessi:

"Abbiamo discusso i grafici e stabilito che stavano mostrando un picco iniziale nei casi di COVID entro le prime due o tre settimane dalla ricezione della prima dose della vaccinazione (COVID-19)", afferma la dott.ssa Christine Reich a nome di un gruppo di medici e medici specialisti in Alberta.[28]29 ottobre 2021; westernstandard.com Berenson continua: "Le cifre supportano ulteriormente i dati a livello nazionale di Israele e Gran Bretagna, che l'anno scorso ha visto i decessi di Covid raggiungere i massimi storici subito dopo l'inizio delle campagne di vaccinazione di massa... I sostenitori dei vaccini hanno cercato di respingere quei decessi come il risultato di un pre -l'ondata invernale di Covid esistente in Gran Bretagna (sebbene altri paesi europei come Francia e Spagna non abbiano affrontato picchi altrettanto grandi). Quella scusa non può essere usata per Alberta. La campagna di vaccinazione del Canada è iniziata relativamente tardi e quasi tutta si è svolta dopo il picco di Covid dell'inverno 2020-2021. Fino a metà febbraio 2021, appena il 2% dei residenti dell'Alberta aveva ricevuto la prima dose. La spiegazione più probabile per il picco era e rimane quella la prima dose dei vaccini sopprime transitoriamente il sistema immunitario, come rivelano i dati degli studi clinici di Pfizer." [29]17th di gennaio, 2022, lifesitenews.com

Il Dr. Byram Bridle spiega perché i numeri del Canada sono imprecisi e sottostimati, e fanno eco ai commenti del Dr. McCullough sulla difficoltà di segnalazione, ecc.:

 

 


A partire da aprile 13, 2022

Sudafrica

73 Morti

4,063 reazioni avverse totali

900 Reporting totale sulle persone

 

Il Sudafrica ha avviato il proprio sistema di segnalazione VAERS. Le voci probabilmente rimarranno scarse fino a quando non diventeranno più note. Vedere SALVATORI.

 


Dall'8 settembre 2021:

Brasile

9878 decessi “da COVID” dopo l'iniezione

 

Secondo UOL in Brasile, "Almeno 9,878 brasiliani morti di COVID-19 in Brasile avevano già preso le due dosi del vaccino o la singola applicazione dell'agente immunizzante di Janssen".[30]cfr uol.com

Nell'articolo non viene fatta alcuna menzione in merito al numero di decessi dovuti a reazioni avverse segnalate; Il Brasile potrebbe non avere un'agenzia di monitoraggio per gli eventi avversi.

 


Dal 23 giugno 2021:

Scozia

 

Tratto da: Sanità pubblica Scozia.

Vedi l'articolo che ha filtrato queste statistiche su: healthimpactnews.com


Svezia

 

A studio pre-stampa dalla Svezia ha prodotto dati che mostrano che "Le persone sembrano morire a tassi del 20% o più al di sopra del normale per settimane dopo aver ricevuto la loro seconda dose di vaccino contro il Covid". Un grafico mostra che 3,939 su 4.03 milioni di svedesi che hanno ricevuto la seconda dose sono morti meno di due settimane dopo. Ex New York Times il giornalista Alex Bernson scrive: "In un periodo di un anno, quel tasso di morte si tradurrebbe in un tasso di mortalità annuale di circa il 2.5% all'anno - 1 persona su 40 - quasi tre volte la media svedese complessiva. "[31]cfr alexberenson.substack.com/p/another-major-red-flag-about-covid

 


Dal 23 settembre 2021:

Israele

557 morti
3757 rapporti totali

 

Da Il Comitato del popolo israeliano.

Questi dati provengono da riporti diretti al sito web del Comitato. "I numeri mostrati qui riflettono solo l'1-3% della vera prevalenza nella popolazione". [32]dal rapporto di settembre

C'è qualche problema nel trovare le statistiche ufficiali del governo per le reazioni avverse e i decessi di Israele a causa dei colpi di COVID-19 in quanto non hanno un sistema di monitoraggio. "Non hanno un sistema di raccolta dati negativo, il che è spaventoso, considerando che sono il primo paese ad aver introdotto il prodotto Pfizer nella popolazione", afferma la dott.ssa Jessica Rose.[33]20:16 nel video, childrenshealthdefense.org Il seguente articolo potrebbe spiegare perché, come riportato su: Medici in prima linea nelle Americhe. Comitato del popolo israeliano (IPC), un'organizzazione civile israeliana, ha assunto il compito di monitorare e segnalare pubblicamente gli eventi avversi.

Il 17 settembre 2021, il commentatore politico Kim Iversen, ha condiviso dati da Israele, che descrive come "allarmanti e scioccanti", incluso il fatto che la maggior parte dei ricoveri erano i "vaccinati".[34]childrenshealthdefense.org Il grafico seguente è tratto da Il nostro mondo di dati che mostra l'andamento della mortalità “di COVID-19” dopo la terza dose:

 


 

I nostri ringraziamenti a Wayne Labelle per aver compilato e aggiornato tutte queste statistiche.

 

Tutto quanto sopra conferma gli avvertimenti profetici che hai letto qui da numerosi veggenti. Vedere Quando i veggenti e la scienza si fondono e Avvertito di vaccini anni fa.

Stiamo anche monitorando le testimonianze di individui e familiari che confermano le tragedie che vediamo nei numeri. Puoi trovare le loro storie non censurate su Mewe quando ti unisci a questo gruppo e gli aggiornamenti sui pedaggi settimanali che abbiamo fornito sopra:

 

Una ripartizione autorevole delle statistiche di cui sopra
dal Dr. Peter McCullough, MD, MPH:

 

Su come le “terapie geniche” stanno ora danneggiando il sistema immunitario
e possibilmente il DNA di coloro che prendono queste iniezioni:

 

Infine, per ascoltare la risposta di scienziati e medici pluripremiati e rinomati
a queste statistiche sbalorditive e tragiche,
così come alla cosiddetta “scienza” imposta alla popolazione attraverso
blocchi, distanziamento sociale, mascheramento e test PCR,
guarda il nuovo documentario Seguendo la scienza?
da Countdown a Mark Mallett del Regno:

Di cosa si dice la gente Seguendo la scienza?...

“Giornalismo premiato. Wow, assolutamente eccezionale!
—SC

"WOW! Hai messo tutte le persone migliori in un video!! Potente! In movimento!
— JW

“Seguendo la scienza!!!! Dice tutto".
—LH

“Grazie, grazie, grazie, con tutto il cuore per aver realizzato questo video…
Ho visto la maggior parte di quelle presentazioni
ma lo metti insieme in un modo molto profondo.”

-FARE

“Fatto magistralmente!”
—CF

Seguendo la scienza? era assolutamente geniale.
Sei uno degli eroi dei nostri giorni, la cui voce è così importante.
—DP

…un capolavoro! sono quasi senza parole...
—SS

Le note

Le note

1 leggi il copione qui
2 cdc.gov
3, 12 "Analisi delle segnalazioni di morte da vaccino COVID-19 dal database Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) Interim: Results and Analysis", Mclachlan et al; ricercagate.net
4 "Consulenza urgente: revisione della FDA e approvazione dell'EUA per i vaccini COVID-19 per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni", gabtv.com; 11:51
5 renzlaw.godaddysites.com
6 “'Negli ultimi 25 anni ho sviluppato oltre 100 algoritmi distinti di rilevamento delle frodi sanitarie, sia nel settore pubblico che in quello privato. (…) Quando il vaccino COVID-19 è stato chiaramente associato alla morte e al danno del paziente, ero propenso a indagare sulla questione. È mia stima professionale che il database VAERS (il Vaccine Adverse Event Reporting System), sebbene estremamente utile, sia sottostimato di un fattore conservativo di almeno 5. (…) e ho valutato che i decessi che si verificano entro 3 giorni dalla vaccinazione sono superiori a quelli riportati in VAERS di un fattore di almeno 5'. cfr. Il rapporto sulla morte da vaccinop. 3
7 theexpose.uk
8 rumble.com/vn12v1-attorney-thomas-renz-we-got-them
9 18 settembre 2021: youtube.com
10 childrenshealthdefense.org
11 stevekirsch.substack.com
13 vaersanalysis.info
14 stevekirsch.substack.com
15 esporre.uk; ricercagate.net
16 “Morti e mortalità”, cdc.gov
17 cfr roundingtheearth.substack.com
18 vedere perché in Seguendo la scienza?
19 web.archive.org/web/20211031032806/cdc.gov/vaccines/covid-19/health-departments/breakthrough-cases.html
20 30 ottobre 2021; epochtimes.com
21 impatto sulla salutews.com
22 cfr lifesitenews.com
23 cfr theexpose.uk
24 "Consulenza urgente: revisione della FDA e approvazione dell'EUA per i vaccini COVID-19 per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni", gabtv.com; 23:56
25 Briefing tecnico 23
26 30 ottobre 2021, cfr. dailyskeptic.com, Cfr. Rapporto sulla sorveglianza dei vaccini nel Regno Unito
27 27 ottobre 2021; gript.ie
28 29 ottobre 2021; westernstandard.com
29 17th di gennaio, 2022, lifesitenews.com
30 cfr uol.com
31 cfr alexberenson.substack.com/p/another-major-red-flag-about-covid
32 dal rapporto di settembre
33 20:16 nel video, childrenshealthdefense.org
34 childrenshealthdefense.org
pubblicato in Vaccini contro il covid-19, Dai nostri collaboratori, Messaggi, Vaccini, piaghe e Covid-19.