Marco – Usa i tuoi doni per alleviare le sofferenze

Madonna a Marco Ferrari il 26 settembre 2021 a Paratico, Italia:

Miei cari e amati figlioli, ho pregato con voi e pregherò sempre con voi. Figli, desidero ricordarvi oggi che state vivendo un tempo di grazia in questo luogo. La mia presenza e il mio messaggio sono una chiamata a tornare a Dio, a tornare alla vera fede, a tornare alla preghiera ea vivere la carità. Figli, nel Santo Vangelo, Gesù vi ​​invita ad amare Dio, ad amarlo, ad amare la Santissima Trinità, ad amare i vostri fratelli e sorelle. Figli, quelli che non amano restano nel buio e nella notte; chi non ama vive nella paura e nell'angoscia; chi non ama non ha luce nel cuore e nella mente. Figli miei, amate, amate sempre; amate tutti e vivete la sua Parola, che è via, verità e vita.

Vi invito oggi a pregare, figli miei, particolarmente per coloro che soffrono, che sono abbandonati e vivono nella povertà.* Pregate e lavorate per loro come potete secondo i doni che Dio vi fa, per alleviare le loro sofferenze e la loro povertà. Per questo benedico di tutto cuore tutte le opere che hai fondato [1]Le “Oasi della Madre dell'Amore”: opere di carità operanti in Italia e nel mondo, fondate dall'Associazione con sede a Paratico. Nota del traduttore. e che sono il frutto dell'amore e della misericordia... Figli miei, consacrandoli al Mio Cuore, veglio su di loro... Tutti li benedico, così come la nuova opera che porterà tanta gioia e serenità a coloro che aspettano un sorriso e una parola d'amore. Benedico tutto e tutti nel nome di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito d'Amore. Amen. Ti stringo a me e ti bacio. Addio, figli miei.

 

*Ricorda in particolare i 135 milioni in più che le Nazioni Unite hanno avvertito che sarebbero stati portati alla fame a causa dei blocchi...[2]"Noi dell'Organizzazione mondiale della sanità non sosteniamo il blocco come mezzo principale di controllo del virus... Potremmo benissimo avere un raddoppio della povertà mondiale entro l'inizio del prossimo anno. Questa è una terribile catastrofe globale, in realtà. E quindi facciamo davvero appello a tutti i leader mondiali: smetti di usare i blocchi come metodo di controllo principale. "-Dr. David Nabarro, inviato speciale dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), 10 ottobre 2020; La settimana in 60 minuti #6 con Andrew Neil; gloria.tv; “…stavamo già calcolando che 135 milioni di persone in tutto il mondo, prima del COVID, marciassero sull'orlo della fame. E ora, con la nuova analisi con COVID, stiamo guardando 260 milioni di persone, e non sto parlando di fame. Sto parlando di marciare verso la fame... potremmo letteralmente vedere 300,000 persone morire al giorno in un periodo di 90 giorni. —Dott. David Beasley, Direttore Esecutivo del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite; 22 aprile 2020; cbsnews.com coloro che attualmente stanno perdendo il lavoro e i mezzi di sussistenza a causa di "passaporti e mandati dei vaccini" ingiusti,[3]per esempio. “Lavoratori non vaccinati in Italia sospesi senza stipendio”, rte.ie; "Migliaia di operatori sanitari licenziati oggi per mandato vaccino", ktrh.iheart.com e quelle migliaia di famiglie in lutto per la perdita dei loro cari, e gli innumerevoli feriti permanenti, che sono le vittime del “il più grande esperimento della storia umana".[4]cfr I pedaggi 

Le note

Le note

1 Le “Oasi della Madre dell'Amore”: opere di carità operanti in Italia e nel mondo, fondate dall'Associazione con sede a Paratico. Nota del traduttore.
2 "Noi dell'Organizzazione mondiale della sanità non sosteniamo il blocco come mezzo principale di controllo del virus... Potremmo benissimo avere un raddoppio della povertà mondiale entro l'inizio del prossimo anno. Questa è una terribile catastrofe globale, in realtà. E quindi facciamo davvero appello a tutti i leader mondiali: smetti di usare i blocchi come metodo di controllo principale. "-Dr. David Nabarro, inviato speciale dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), 10 ottobre 2020; La settimana in 60 minuti #6 con Andrew Neil; gloria.tv; “…stavamo già calcolando che 135 milioni di persone in tutto il mondo, prima del COVID, marciassero sull'orlo della fame. E ora, con la nuova analisi con COVID, stiamo guardando 260 milioni di persone, e non sto parlando di fame. Sto parlando di marciare verso la fame... potremmo letteralmente vedere 300,000 persone morire al giorno in un periodo di 90 giorni. —Dott. David Beasley, Direttore Esecutivo del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite; 22 aprile 2020; cbsnews.com
3 per esempio. “Lavoratori non vaccinati in Italia sospesi senza stipendio”, rte.ie; "Migliaia di operatori sanitari licenziati oggi per mandato vaccino", ktrh.iheart.com
4 cfr I pedaggi
pubblicato in Marco Ferrari, Messaggi.