Simona e Angela – Vi aspettano tempi difficili

Madonna di Zaro di Ischia a Simona il 8 maggio 2022:

ho visto la mamma; era vestita di bianco e sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine. La mamma indossava un mantello azzurro che le copriva anche il capo e scendeva fino ai piedi nudi che erano posti sul mondo. La mamma aveva le braccia aperte in segno di benvenuto e nella mano destra un lungo rosario di luce.
 
Sia lodato Gesù Cristo
 
“Eccomi, figli miei; Vengo a te come Madre – Madre di misericordia, Madre di pace, Madre di amore, Madre e Regina. Figli miei, vengo a portarvi amore, pace, vengo a portarvi l'immensa misericordia del Padre, vengo a prendervi per mano e condurvi al mio e vostro amato Gesù. Figli miei, in tutta la vostra sofferenza, in tutto il vostro dolore, rivolgetevi a Lui. Vai in chiesa e inginocchiati davanti al Santissimo Sacramento dell'Altare: Lui è lì, vivo e vero, Lui è lì che ti aspetta. Affida a Lui tutta la tua vita! Miei amati figli, vi aspettano tempi difficili; Ve lo dico non per spaventarvi, ma per farvi capire la necessità della preghiera. C'è bisogno di una conversione che sia reale e non solo parlare. Figli miei, il mondo è invaso dal male – guarda, figlia”.
 
Ho cominciato a vedere molte scene di guerra e di violenza, di orrori che accadono nel mondo, e mia madre ha detto:
 
“Sono solo alcune delle cose che stanno accadendo nel mondo, e tutto questo mi sta lacerando il cuore: pregate, figli, pregate. Figli miei, non è più tempo di chiacchiere, di domande futili e inutili, è tempo di pregare: pregate in ginocchio davanti al Santissimo Sacramento dell'Altare, figli miei. Vai in chiesa, lì mio Figlio ti aspetta: inginocchiati davanti a Lui e aprigli il tuo cuore, affida a Lui tutta la tua vita, tutti i tuoi fardelli, e Lui ti darà pace e amore, ti aiuterà a superare tutte le tue difficoltà . Vi amo, figli, e vi chiedo ancora una volta di pregare. Ora ti do la mia santa benedizione. Grazie per essermi affrettato a raggiungermi”.   

Madonna di Zaro di Ischia a Angela il 8 maggio 2022:

Questa sera la mamma è apparsa tutta vestita di bianco. Anche il mantello avvolto intorno a lei era bianco e largo. Lo stesso mantello le copriva anche la testa. Nelle mani giunte in preghiera, la Vergine aveva un lungo rosario bianco, come di luce, che le scendeva quasi ai piedi. I suoi piedi erano nudi e posati sul mondo. Il mondo era avvolto da una grande nuvola grigia e si vedevano scene di guerra e violenza. La mamma fece scivolare lentamente una parte del suo mantello sul mondo, coprendolo.
 
Sia lodato Gesù Cristo
 
“Cari figli, grazie per essere qui nei miei boschi benedetti; grazie per aver risposto a questa mia chiamata. Amati figli, se sono qui è per l'immenso amore che il Padre ha per ciascuno di voi. Figli miei, sono qui anche questa sera per chiedervi la preghiera – preghiera per questo mondo che è sempre più in preda alle forze del male. Pregate, figli miei: pregate per la pace, che è sempre più lontana. Pregate per i governanti di questa terra assetati di potere e lontani da Dio; hanno sete di giustizia fatta con le proprie mani.
Pregate molto affinché tutti ottengano la pace. Figlia, guarda il mio cuore: è pieno di dolore. Senti il ​​battito del mio cuore (batteva molto forte). Ascolta, figlia, metti tutte le tue intenzioni nel mio cuore. 
 
Ho sentito il cuore della Vergine battere molto forte, e dalle sue mani ho visto uscire raggi di luce che toccavano alcuni dei presenti nel bosco.
 
"Figlia. Queste sono le grazie che vi do questa sera. Vengo a voi come Madre del Divino Amore, vengo qui in mezzo a voi per prendervi per mano e condurvi tutti a mio Figlio Gesù, unica e vera salvezza. Figli miei, vi prego di non perdervi: non scoraggiatevi quando siete nelle prove e nelle tribolazioni – rafforzate la vostra fede con i sacramenti. Piega le ginocchia e prega. Guarda Gesù; rifugiatevi nel suo cuore santissimo. Vai da Lui – Lui ti sta aspettando a braccia aperte. Figli, ognuno di voi è prezioso ai Suoi occhi. Per favore ascoltami! Non perdetevi nelle cose di questo mondo, ma guardate Gesù, vivo e vero nel Santissimo Sacramento dell'Altare».
Allora la mamma disse: “Figlia, preghiamo insieme per la mia amata Chiesa e per i miei figli [sacerdoti] scelti e prediletti”. 
 
Dopo aver pregato, la Madre ci benedisse tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
pubblicato in Messaggi, Simona e Angela.