Simona - Raduno il mio esercito

Nostra Signora di Zaro a Simona l'8 agosto 2022:

Vidi la mamma: era tutta vestita di bianco, intorno alla vita aveva una cintura d'oro, sulle spalle un ampio manto azzurro chiarissimo, sul capo un velo bianco e la corona di dodici stelle. La Madre teneva le mani giunte in preghiera e tra di loro c'era un lungo santo rosario. La mamma aveva un sorriso dolce ma i suoi occhi erano pieni di lacrime. Aveva i piedi nudi che riposavano sul mondo: sotto il suo piede destro c'era l'antico nemico in forma di serpente che si contorceva, ma la Madre lo teneva saldamente. Sia lodato Gesù Cristo...
 
Miei cari figli, vi amo e vi ringrazio che vi siete affrettati a questo mio appello. Figli miei, da tempo vengo in mezzo a voi, ma ahimè, non ascoltate le mie parole, non mettete in pratica i miei consigli, vi lasciate prendere dalle cose futili di questo mondo, diventate ostinato a voler usare le mie parole a tuo piacimento, ti rivolgi al Signore solo quando ti fa comodo, e se non ottieni ciò che vuoi, ti lamenti dicendo: "Dov'è Dio?" Ma figli miei, se vi allontanate da Lui, se non vivete la sua Parola, non mettete in pratica i suoi comandamenti, non fategli posto nella vostra vita, non lo accogliete, non lo amate, non vivete i Santi Sacramenti, non aprite a Lui i vostri cuori e non permettete che Lui faccia parte della vostra vita, come può Lui aiutarvi e proteggervi? Ricordate, figli, Dio Padre nel suo immenso amore vi ha creati liberi; Non ti impone ma ti chiede per entrare e diventare parte della tua vita. Figli miei, vi chiedo e vi prego, aprite i vostri cuori a Cristo e fatelo abitare in voi.
 
Miei amati figli, vengo a radunare il mio esercito: siate pronti, figlioli, pregate, pregate per la sorte di questo mondo sempre più preso dal male, pregate per la Santa Chiesa di Dio affinché non si perda il vero Magistero della fede , che la Chiesa sia Una, Santa, Cattolica e Apostolica. Vi amo, bambini. Figlia, prega con me.
 
Ho pregato a lungo con la Madre per la Santa Chiesa e per tutti coloro che si erano affidati alle mie preghiere, poi la Madre è ripresa.
 
Pregate, figli miei, pregate. Ora ti do la mia santa benedizione. Grazie per avermi affrettato.

 
 

Lettura correlata

 
 
pubblicato in Simona e Angela.