Un'anima californiana: protettore e difensore

Intorno al 1997, un uomo e una donna in California, che vivevano insieme in una vita di peccato, hanno avuto una profonda conversione attraverso la Divina Misericordia. La moglie era stata spinta interiormente a fondare un gruppo del rosario dopo aver sperimentato la sua prima novena della Divina Misericordia. Sette mesi dopo, una statua della Madonna del Cuore Immacolato nella loro casa iniziò a piangere abbondantemente olio (più tardi, altre statue e immagini sacre iniziarono a trasudare olio profumato mentre un crocifisso e una statua di San Pio sanguinavano. Una di quelle immagini è ora appese nel Marian Center situato presso il Santuario della Divina Misericordia in Massachusetts. Poiché queste immagini hanno cominciato ad attrarre molte persone a casa loro all'inizio, il loro direttore spirituale ha convenuto che rimangano anonime). Questo miracolo li ha portati a pentirsi della loro situazione di vita e ad entrare in un matrimonio sacramentale.

Circa sei anni dopo, l'uomo ha iniziato udibile ascoltando la voce di Gesù (quelle che vengono chiamate “locuzioni”). Non aveva quasi nessuna catechesi o comprensione della fede cattolica, quindi la voce di Gesù lo allarmò e lo incantò. Anche se alcune delle parole del Signore erano di avvertimento, egli descrisse la voce di Gesù come sempre bella e gentile. Ha ricevuto anche la visita di San Pio e le locuzioni di Santa Teresa di Lisieux, S. Caterina da Siena, San Michele Arcangelo e decine di locuzioni della Madonna davanti al Santissimo Sacramento. Dopo aver trasmesso due anni di messaggi e segreti (noti solo a quest'uomo e da annunciare in un momento futuro noto solo al Signore) le locuzioni si fermarono. Gesù disse all'uomo, “Adesso smetterò di parlarti, ma Mia Madre continuerà a guidarti."La coppia si è sentita chiamata ad iniziare un cenacolo del Movimento dei Sacerdoti mariano, dove avrebbero meditato sui messaggi della Madonna a P. Stefano Gobbi . Sono passati due anni da questi cenacoli che le parole di Gesù si sono avverate: la Madonna ha iniziato a guidarlo, ma nel modo più straordinario. Durante i cenacoli, e in altre occasioni, quest'uomo vedeva "nell'aria" di fronte a lui il numero di messaggi dal cosiddetto "Libro blu," la raccolta delle rivelazioni che la Madonna ha dato a P. Stefano Gobbi , "Ai sacerdoti, i nostri amati figli." Sia il marito che la moglie soffrono molto per il loro ministero, ma lo offrono continuamente al Signore per la salvezza delle anime. È interessante notare che quest'uomo lo fa non leggi il Libro blu fino ad oggi (poiché la sua istruzione è molto limitata e ha una disabilità nella lettura). Nel corso degli anni, questi numeri che si sono materializzati avrebbero confermato in innumerevoli occasioni le conversazioni spontanee nei loro cenacoli, e ora oggi, gli eventi che si svolgono in tutto il mondo. Fr. I messaggi di Gobbi non hanno fallito, ma ora stanno trovando il loro compimento in tempo reale.


Il 7 marzo 2021, questa anima californiana ha “visto” il numero 567 del Libro blu. Questo messaggio è stato originariamente dato a P. Stefano Gobbi il 19 marzo 1996 a San Luis, Argentina, nella solennità di San Giuseppe. Nella lettura correlata di seguito, trova i collegamenti a diversi veggenti che hanno anche detto che questo è adesso il tempo di San Giuseppe.  

 

Protettore e difensore

Oggi concludete il vostro lungo viaggio attraverso l'Argentina, con un grande cenacolo che tenete insieme ai sacerdoti e ai tanti seminaristi del mio Movimento. Celebrate così la solennità liturgica del mio casto sposo, Giuseppe. Hai visto, in questo grande paese, come sono amato e glorificato da tanti miei figli. Questa terra è da me particolarmente amata e protetta, e la coltivo con particolare cura nel rifugio sicuro del mio Cuore Immacolato. Desidero che qui si diffonda ancora di più il mio Movimento Sacerdotale Mariano. Chiedo che si moltiplichino ovunque i cenacoli familiari, questi cenacoli che vi offro come potente aiuto per salvare la famiglia cristiana dai grandi pericoli che la minacciano. Affidatevi alla potente protezione del mio casto sposo, Giuseppe. Imita il suo silenzio operoso, la sua preghiera, la sua umiltà, la sua fiducia, il suo lavoro. Fate vostra la sua docile e preziosa collaborazione con il piano del Padre Celeste, nel dare aiuto e protezione, amore e sostegno, al suo divino Figlio Gesù. Adesso che state entrando nei tempi dolorosi e decisivi, affidate a lui anche il mio Movimento. È il protettore e il difensore di questa, la mia Opera d'amore e di misericordia.

Protettore e difensore negli eventi dolorosi che ti aspettano.

Protettore e difensore contro le numerose insidie ​​che, in modo sottile e pericoloso, il mio e il tuo Avversario ti stanno tendendo con sempre maggiore frequenza.

Protettore e difensore nei momenti della grande prova, che ora ti aspetta, negli ultimi tempi della purificazione e della grande tribolazione.

Mentre esprimo la mia gratitudine a questo paese dell'Argentina, per l'omaggio di amore e di preghiera che ho ricevuto ovunque, con Gesù e il mio casto sposo Giuseppe, vi benedico nel nome del Padre e del Figlio, e dello Spirito Santo.


 

Lettura correlata

Ciò che altri veggenti hanno detto di San Giuseppe a quest'ora: Il tempo di San Giuseppe

Un messaggio di St.Joseph a Edson Glauber: San Giuseppe aiuterà

pubblicato in Un'anima californiana, P. Stefano Gobbi, Messaggi.