Valeria – Implora la venuta di mio figlio

“La Vergine Immacolata delle rose blu [1]Un titolo della Madonna ritrovato negli scritti della veggente Anna Maria Ossi, che nel 1994 fondò l'apostolato Corona del Cuore Immacolato di Maria SS. insieme al sacerdote don Gianfranco Verri. Nota del traduttore. https://operacuoreimmacolato.com/it/ " a Valeria Copponi il 27 aprile 2022:

Sono con te ogni giorno della tua vita. Ti proteggo e ti difendo dalle tentazioni, altrimenti, senza la mia difesa, ti si aprirebbe l'inferno. Questi tempi non ti permettono di vivere una vita nella speranza; tutto ciò che ti appare davanti ti fa perdere ogni speranza. Pregate, figli Miei: non potrete mai salvare la vostra vita senza la preghiera. Satana è il maestro nella maggior parte delle vostre anime, figli Miei. Vi prego di pregare di più e di implorare la venuta di mio Figlio, altrimenti sarete sfiniti dal maligno, che con le sue tentazioni vi fa vedere bello e buono ciò che in verità è peccato contro Dio e contro il prossimo.
 
Quante tentazioni avete sulla vostra terra, figlioli! Ovunque tu vada, sei perseguitato in modo malvagio e peccaminoso. Dove potrai beneficiare di un buon esempio se la televisione, i giornali, ecc. sono ora sotto la tentazione satanica?
Non avrete più il beneficio dei buoni esempi, ma ogni giorno di più dovrete difendervi dai cattivi esempi che riempiono il mondo intero.
 
Prega, digiuna, ritirati in solitudine per permetterci di visitarti e aiutarti a superare le tentazioni che attanagliano il tuo cuore e la tua mente. Prega che il tempo che ti separa dalla venuta di Gesù si accorci e che tu sia liberato da tutte le forme di schiavitù che ti opprimono dal mattino alla sera.
Ti benedico; ricorrere spesso alle mie consolazioni.

Le note

Le note

1 Un titolo della Madonna ritrovato negli scritti della veggente Anna Maria Ossi, che nel 1994 fondò l'apostolato Corona del Cuore Immacolato di Maria SS. insieme al sacerdote don Gianfranco Verri. Nota del traduttore. https://operacuoreimmacolato.com/it/ 
pubblicato in Messaggi, Valeria Copponi.