Simona – Solo l'inizio dei tempi duri

Nostra Signora di Zaro a Simona 8 luglio 2021:

Ho visto la mamma: era tutta vestita di bianco, sul capo aveva una corona di dodici stelle e un manto che le copriva anche le spalle e scendeva ai suoi piedi. La mamma aveva le braccia aperte in segno di benvenuto e nella mano destra aveva un lungo Santo Rosario, come se fosse fatto di gocce di ghiaccio. Sia lodato Gesù Cristo...
 
Eccomi, figli miei; Vengo a voi per portarvi la pace — pace, figli miei, la vera pace che è Cristo Signore. Figli miei, pregate, pregate: il Santo Rosario è un'arma potente contro il male; se recitato con fede e amore, il Santo Rosario può smuovere le montagne e commuovere il cuore di Dio. Figli miei, il Santo Rosario non è un amuleto da portare in tasca o al collo: se non lo indossi con fede è solo un semplice oggetto come tanti altri. È la fede con cui viene indossato, con cui viene utilizzato, che lo rende un'arma potente contro il male.
 
Pregate figli miei, pregate per la mia amata Chiesa, pregate per i miei figli prediletti e prediletti: guai a coloro che scandalizzano uno dei miei figli più piccoli e non si pentono; guai a coloro che dimenticano i loro voti, il loro ruolo di guardiani e sentinelle del gregge di Dio. Miei amati figli, pregate per i miei prediletti figli prediletti: sono i più tentati dal male. Pregate, figlioli, pregate.
 
Figli miei, non abbiate paura: io sono con voi, vi prendo per mano e vi conduco per il duro cammino; Ti proteggo, ti proteggo. Figli miei, non scoraggiatevi. Tempi duri ti aspettano: tutto ciò che sta accadendo è solo l'inizio, ma non aver paura! Vi dico questo perché vi fortificaste nella preghiera. Rivolgiti a nostro Signore Gesù Cristo: Egli è vivo e vero nel Santissimo Sacramento dell'altare e ti aspetta. Piegate le vostre ginocchia, figli miei, e adoratelo. Ricordate, figlioli, non c'è peccato che se confessato non sia perdonato; il Signore ti aspetta a braccia aperte.
 
Ora ti do la mia santa benedizione. Grazie per avermi affrettato.
pubblicato in Messaggi cliente, Simona e Angela.